Quantcast

Zhang, scende in campo per Barella….

Nicolò Barella è il giocatore che scatenerà l’asta nel mercato estivo. Il giocatore del Cagliari, classe ’97, è uno dei migliori prospetti del calcio italiano. Centrocampista polivalente in grado di adattarsi in qualsiasi ruolo del centrocampo, può essere impiegato come trequartista, mediano o mezzala. Il suo stile di gioco ricorda molto quello di Nainggolan. Tra le sue qualità di gioco infatti spiccano l’ottima visione di gioco e una notevole aggressività che lo portano a lottare su ogni pallone. Il Chelsea e il Napoli si sono già fatte sotto, manifestando la loro volontà a partecipare all’asta. Secondo Il Corriere dello Sport l’Inter non vuole restare a guardare e per questo è sceso in campo il presidente Steven Zhang. Questo si legge sul quotidiano sportivo: ” Zhang ha parlato con Giulini di contropartite tecniche per dare un assist a Marotta e Ausilio, De Laurentis su spinta di Ancelotti è disposta a mettere sul tavolo la cifra richiesta e chiudere subito l’affare in ottica estiva, Sarri preme per averlo nel suo Chelsea del futuro, mentre lo United ha prospettato un’offerta poco inferiore ai 40 milioni. La richiesta è di 50 milioni, una cifra rispetto alla scorsa estate già aumentata di una decina di milioni complici le prestazioni degli ultimi 4 mesi con il Cagliari e la Nazionale. L’inter ha un rapporto forte con l’agente di Barella, lo stesso di Nainggolan, ma c’e anche feeling tra il Ninja e Nicolò, molto intrigato da un trasferimento alla Pinetina. La valutazione di 50 milioni è ritenuta eccessiva , ma in Corso Vittorio Emanuele c’è la volontà di lavorare sulla cifra. Come? Inserendo dei bonus e delle contropartite tecniche. Il Cagliari vuole Bastoni, che potrebbe inizialmente arrivare in prestito oneroso, e piace anche uno tra Eder e Gabigol. Il primo è stato ceduto al Jiangsu e ha un ingaggio superiore ai 4 milioni, ma con Pavoletti si sposerebbe meglio rispetto all’ex Santos che spinge per tornare al Flamego. Resta da trovare sia il modo di facilitare il trasferimento di Eder in Sardegna, sia un’ intesa sulla contropartita economica che il Cagliari si aspetta intorno ai 35 milioni

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *