Vidal Barcellona , azione legale del Cileno

Vidal Barcellona , azione legale del Cileno

Arturo Vidal ha avviato un azione legale nei confronti del Barcellona per il mancato pagamento di alcuni bonus. Un pretesto per accelerare il trasferimento?

Il centrocampista del Barcellona, Arturo Vidal, sarà sicuramente il protagonista del calciomercato di gennaio. Il centrocampista Cileno è infatti al centro delle attenzioni di molti club, tra qui l’Inter di Conte e la Juventus di Sarri, ma la volontà del Barcellona di trattenerlo almeno fino a giugno.  Secondo quanto riportato da ABC, l’ex giocatore della Juventus ha avviato un azione legale contro il suo club davanti alla Commissione Mista della Liga e all’Associazione dei calciatori spagnoli per il presunto mancato pagamento di alcuni bonus.

La richiesta del giocatore blaugrana è di 2,4 milioni di euro , in riferimento ad alcuni bonus raggiunti nella passata stagione e che il Barcellona non avrebbe retribuito al calciatore. Il club afferma però che il calciatore ha interpretato malamente alcune formule del suo contratto.

Le richieste di Vidal al Barcellona

Lo scorso 5 dicembre gli avvocati del calciatore hanno presentato la domanda a gli organi competenti Spagnoli. Arturo Vidal sostiene di aver giocato il 60% delle partite con il Barcellona, raggiungendo cosi bonus da oltre due milioni di euro. Resta sempre aggiornato con tutte le news sul mondo del calcio, segui la pagina MainSport.it I legali del calciatore , sostengono inoltre che il loro assistito avrebbe dovuto percepire i bonus previsti per aver raggiunto la fase a eliminazione diretta della Champions League per un totale di 1,4 milioni di euro e circa 250 mila euro per aver vinto la stagione 2018/2019.

Il totale dunque richiesto dal calciatore è di quasi 4 milioni euro, con il Barcellona che ha versato solamente 1.6 milioni di euro ritenendo di non avere alcun debito con il cileno e confermando che le richieste del calciatore sono dovute a un’interpretazione errata delle numerose clausole del contratto. I legali del Barcellona inoltre hanno fatto notare la fretta con la quale gli avvocati di Vidal hanno agito. “Questo è un caso senza precedenti, se davvero non ritieni valide certe regole, non aspetti sei mesi senza nemmeno avvisare del possibile errore e pretendendo entro 24 ore il pagamento. Solo ora che, come si legge sugli organi di stampa è interessato a lasciare il club, pretende con fretta che gli venga pagato l’importo”. Questa situazione può sicuramente complicare la permanenza di Vidal al Barcellona e spalancare le porte ai club interessarti.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *