Quantcast

Verona Torino, le probabili formazioni di Serie A.

Verona Torino

Il Verona di Ivan Jurić sfida il Torino di Walter Mazzarri nella sedicesima giornata di Serie A.

Il Verona all’undicesimo posto con 18 punti, ospita il Torino al nono posto a quota 20 punti in classifica assieme al Milan, nella sedicesima giornata di campionato della Serie A. I veronesi vogliono tornare a fare bene in campionato dopo le due brutte sconfitte consecutive. Anche il Torino cerca di consolidare la propria posizione, cercando di aggiungere punti con lo sguardo puntato sulla zona europea della classifica.

La partita Verona-Torino si giocherà domenica 15 dicembre 2019 alle ore 12.30 nella cornice dello Stadio Bentegodi con le due squadre a caccia dei tre punti in questo lunch match. Non puoi fare a meno di restare aggiornato con tutte le news della tua squadra? Guarda la pagina mainsport.it .  La partita sarà trasmessa su DAZN  la piattaforma in streaming che permette la visione delle gare da PC, Smartphone, Tablet e Smart TV .

Probabili formazioni Verona-Torino

Ivan Jurić dovrebbe scendere in campo con il 3-1-2-1. A copertura del portiere Silvestri , la difesa a tre composta da Günter , Kumbulla e Rrahmani . A centrocampo la coppia Miguel VelosoSofyan Amrabat, mentre sulle fasce agiranno Lazovic e Davide Faraoni. In attacco confermato Di Carmine con il sostegno di Pessina e Zaccagni.

Mazzarri optare per lo stesso schema di Jurić . Tra i pali Sirigu, davanti a lui il trio di difesa composta da: Izzo, Nkoulou e Bremer. A centrocampo molto probabilmente la coppia BaselliRincon, mentre sugli esterni dovrebbe agire De Silvestri e Ansaldi. In mediana spazio a Verdi e Berenguer, con l’unica punta in attacco di Zaza.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni Pessina; Di Carmine. All. Juric

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ansaldi, Rincon, Baselli, De Silvestri; Verdi, Alex Berenguer, Zaza. All. Mazzarri

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *