Verona Roma Fonseca: Florenzi è pronto, Mancini gioca.

Verona Roma Fonseca

Il tecnico della roma, Paulo Fonseca, ha rilasciato una conferenza stampa in vista del match Verona-Roma.

Alla vigilia del match Verona-Roma, il tecnico giallorosso, Paulo Fonseca, ha rilasciato una conferenza stampa : Loro squadra simile all’Atalanta, sarà un match difficile. Poi sulla formazione: Mancini in campo anche se diffidato. Florenzi è pronto, vedremo. Infine sulla fascia a Smalling in Turchia: Scelta di Dzeko, non mia. Ma ha fatto bene.

Verona-Roma Fonseca. Che partita si aspetta?

La partita di giovedì è passata. Dobbiamo pensare solo al Verona e devo dire che abbiamo una partita difficile e contro una squadra molto buona e veloce in fase d’attacco. Sono la seconda difesa del campionato. Sarà un match diverso rispetto a giovedì.

Preferisci avere abbondanza e poter scegliere?

E’ meglio quando hai tutti i giocatori, anche se è difficile scegliere. Ma preferisco questa situazione agli infortuni.

Come sta Mkhitaryan?

Ogni giorno sta sempre meglio, anche se forse non ha i 90′. Sta lavorando bene, anche se fisicamente non è pronto per fare tutta la partita. Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sul mondo del Calcio? visita la nostra pagina.

Spinazzola ha recuperato?

Abbiamo tre possibilità per quel ruolo, Santon, Spinazzola e Florenzi. Quest’ultimo è pronto, si è allenato con noi in questi giorni. Per decidere guardo alle caratteristiche dell’altra squadra e della partita. In Turchia Santon ha giocato bene, così come Florenzi ha fatto bene con il Brescia. Domani scioglierò ogni dubbio.

Ti aspettavi questo rendimento da Kluivert?

Quando sono arrivato a Roma, per me lui necessitava di migliorarsi soprattutto in difesa. Abbiamo lavorato molto con il ragazzo e adesso è un giocatore diverso. E’ giovane, ma intelligente. Deve continuare a lavorare per crescere ancora. Vive un buon momento.

Mancini diffidato può essere tenuto in panchina?

No, domani giocherà.

Su cosa può migliorare questa Roma?

Devo dire che la squadra viene da buone partite, il ritorno di tutti i giocatori è stato importante. Dobbiamo lavorare su molti aspetti, mi piace un gioco di dominio sull’avversario anche se qui in Italia non è facile. Le squadre di solito hanno un possesso palla simile al 90′, ma mi piace quando la mia squadra comanda il gioco. E vorrei si giocasse di più negli ultimi 30 metri.

E’ più importante avere ambizione o coraggio?

Sono entrambe importanti. Dobbiamo sempre giocare con questo atteggiamento e con questo coraggio quando abbiamo la palla.

Pellegrini lo preferisci più decentrato?

Abbiamo fatto due partite buone con questo modulo. Dobbiamo vedere le caratteristiche dei giocatori. Pellegrini è un trequartista che mi piace quando gioca in alto a destra.

Il Verona è simile all’Atalanta?

Il Verona è molto simile all’Atalanta, soprattutto in difesa. Oggi ci siamo allenati su certe situazioni e sulla marcatura uomo a uomo.

Fascia di capitano a Smalling un segnale?

Posso stare qui e dire che sono stato io a parlare con Dzeko per far sì che passasse la fascia a Smalling. Ma non è vero. In realtà in quel momento, oltre a Dzeko, non avevamo Florenzi, Kolarov, Cristante, Fazio e Pellegrini. Dzeko ha optato per Smalling e per me ha deciso molto bene. I giocatori sanno chi sono i leader in campo e decidono di conseguenza.

Il ritorno di Cristante influenzerà le vostre decisioni sul mercato?

Non pensiamo a un giocatore in quella posizione.

Reader Interactions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *