Quantcast

Spalletti. L’esonero nelle prossime ore?

Spalletti. L'esonero nelle prossime ore?

Spalletti. L’allenatore, dopo la sconfitta a San Siro contro il Bologna, rischia di essere esonerato. L’ennesimo risultato negativo, dopo l’eliminazione in Coppa Italia. L’unica speranza è di vincere il match di sabato prossimo contro il Parma. Spalletti è sotto contratto fino a giugno 2021 con un ingaggio da 4,5 milioni di euro all’anno. Un probabile esonero costerebbe circa 20 milioni lordi. Il club nerazzurro,non ha ancora preso una decisione effettiva, un esonero sarebbe un vero salasso economico, visto che Spalletti ha da poco rinnovato il contratto con la società. Attualmente Conte, colto nei giorni scorsi vicino alla sede dell’Inter, ha fatto intendere di non voler subentrare a stagione in corso.

Una soluzione sarebbe quella di affidare la squadra a Cambiasso, attuale assistente di Pekerman nella Colombia. Cambiasso è un’ipotesi che potrebbe divenire realtà nel caso in cui si assisterebbe al tracollo della squadra. Il futuro di Spalletti non è ancora segnato, anche se la sua panchina è sotto osservazione. Lo stesso allenatore dell’Inter ha lasciato alcune dichiarazioni nel post-partita ai microfoni di Skysport:
“La squadra mi segue, noi facciamo cose abbastanza semplici. Mi seguono, si vede. Poi nella lotta manca qualcosa: gli altri lottano più forte di noi”. Potrebbe interessarti anche: Le pagelle Inter Bologna



Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *