Slavia Praga Inter Conte: Sono felice per Lautaro e Lukaku.

Slavia Praga Inter Conte

Dopo la splendida vittoria dell’Inter contro lo Slavia Praga, il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, fa i complimenti alla sua squadra , sopratutto a Lautaro e Lukaku.

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte si gode la splendida e vittoria contro lo Slavia Praga vinta grazie ai gol di Lautaro e Lukaku, protagonisti del match: Stanno crescendo, sono contento per loro. Ora c’è il Barcellona: Sappiamo che potremo contare su 80mila persone. Abbiamo dato un senso a quest’ultima partita. Ora recuperiamo energie per la Spal che è la gara che mi preoccupa di più.

Il tecnico nerazzurro fa i complimenti anche a Borja Valero: Dopo la partita col Torino avevo elogiato lui e Dimarco che nonostante non avessero avuto grande spazio in questi primi mesi hanno sempre dimostrato professionalità e attaccamento alla maglia, senza mai parlare anzi partecipando sempre attivamente. Vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo del Calcio? visita la  Pagina .  Quando ti alleni con serietà capita l’occasione, come col Torino e come oggi. Ha fatto una buona partita, sono molto contento perché questi sono esempi positivi per tutto il gruppo.

La crescita dell’intesa tra Lautaro e Lukaku è coincisa anche con la crescita della squadra intera: Anche ieri avevo detto che eravamo molto più squadra rispetto all’andata. A San Siro i loro difensori giocarono sempre sull’anticipo, oggi sapevamo cosa ci aspettasse e anche loro, la partita è stata diversa. Sono contento per loro, l’attaccante quando fa gol è sempre contento.

Il pensiero dei tifosi corre già alla gara del 10 dicembre contro Messi e compagni, ma l’orizzonte di Conte è molto più limitato: Intanto mi auguro di arrivare nella giusta maniera domenica contro la Spal, dobbiamo essere preparati e concentrati per proseguire il cammino in campionato. Poi c’è la Roma e il Barça, ma per dare un senso alla gara col Barcellona bisognava vincere qui. Sappiamo che potremo contare su 80mila persone che verranno a spingerci. Siamo contenti, abbiamo dato un senso a quest’ultima partita. Ora recuperiamo energie per la Spal che è la partita che mi preoccupa di più.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *