SerieA. Oggi la Sampdoria e la Juventus si affronteranno per la 38ª e ultima giornata di SerieA. La Sampdoria è nona in classifica e fuori dall’Europa a quota 50 punti, con 14 vittorie, 8 pareggi e 15 sconfitte, la Juve invece, è già campione d’Italia per l’8° anno di fila, con 90 punti frutto di 28 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte. La partita Sampdoria-Juventus sarà trasmessa in esclusiva in diretta  DAZN con telecronaca affidata a Ricky Buscaglia e il commento tecnico di Roberto Cravero.

Giampaolo, per la sua Sampdoria dovrà fare a meno di Murru per infortunio. In difesa ci sarà Alex Ferrari al centro assieme a Colley, con Berezynski a destra e Sala a sinistra. Il centrocampo a tre sarà formato da Barreto ( che torna titolare) Linetty e Praet. Il reparto offensivo sarà composto da Ramirez a supporto dei due attaccanti, che saranno Defrel accanto a Quagliarella. Tra i pali Rafael, convocato anche il recuperato Andersen.

Allegri in conferenza ha annuncia che Ronaldo non partirà nemmeno per Genova, in attacco giocheranno Dybala e Kean. In porta ci sarà Pinsoglio, la difesa sarà composta da Chiellini  Caceres, Rugani e De Sciglio. A centrocampo a sinistra Matheus Pereira (favorito su un acciaccato Spinazzola), con Cuadrado dalla parte opposta e Emre Can, Bentancur a completare i 4 di centrocampo . In attacco la coppia inedita formata da Dybala e Kean. Confermate le assenze di Mandzukic, Douglas Costa, Cancelo e Alex Sandro.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael; Berezynski, Colley, A. Ferrari, Sala; Barreto, Praet, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella.

JUVENTUS (4-4-2): Pinsoglio; Caceres, Rugani, Chiellini, De Sciglio; Cuadrado, Emre Can, Bentancur, Pereira; Dybala, Kean.

Potrebbe interessarti anche le parole di Ancelotti nel post partita Bologna Napoli