Roma Torino Fonseca: Kalinic? È importante che resti.

Roma Torino Fonseca

Alla vigilia del match Roma-Torino, il tecnico giallorosso, Paulo Fonseca , ha rilasciato una conferenza stampa.

Il 2020 della Roma inizia con la sfida contro il Torino e alla vigilia Fonseca presenta lo scontro così: Dobbiamo partire bene in campionato. Kluivert tornerà dopo la partita contro la Juventus. Pastore ha bisogno di più tempo. Sul cambio di proprietà: Parlo con l’ad Guido Fienga e sono tranquillo .  Zaniolo? Talento enorme, uno dei migliori giocatori in Italia. Infine su Ibrahimovic: Porterà ancora più visibilità al calcio italiano .

Come ha ritrovato il gruppo?

Abbiamo fatto una buona settimana di lavoro, la squadra sta bene ed è motivata. È importante iniziare bene l’anno. È importante vincere domani.

Che squadra si aspetta di trovare di fronte?

È sempre difficile giocare contro di loro. Nelle ultime tre partite in trasferta non hanno perso. Ci aspettiamo un Torino motivato e forte. Sarà una partita difficile.

Come pensa di recuperare Kalinic e quale idea si è fatto di Bruno Peres?

Kalinic sta lavorando bene, nella parte finale della stagione potrà giocare di più. In questo mercato non è facile cambiare giocatori. È importante per noi che Kalinic rimanga. Bruno Peres è un giocatore della Roma che ha finito il prestito, Petrachi lo conosce bene. Con lui abbiamo parlato bene. Vediamo se può aiutare la squadra, ma in questo momento non sta al meglio fisicamente.

Cosa pensa del ritorno di Ibrahimovic?

È un grande giocatore, è sempre positivo avere giocatori così nel nostro calcio.

È possibile ambire a qualche trofeo già da quest’anno?

Non è giusto creare questo tipo di pressione alla squadra. Abbiamo cambiato molti giocatori, la squadra deve pensare solamente alla prossima partita per me.

Che margine di crescita ha secondo lei Zaniolo?

C’è sempre margine per migliorare, Zaniolo non era un giocatore che pensava bene tatticamente. Ad oggi è migliorato, deve migliorare il tempo di decisione, ma è un talento enorme che può diventare il miglior giocatore italiano.

Come vive il cambio di proprietà?

Non abbiamo parlato di questo. Io sono l’allenatore e devo dire che parlo molto con Guido Fienga e so cosa succede. Ti piacerebbe seguire la tua squadra del Cuore? clicca Qui . Sono tranquillissimo per questa gestione.

Under è un giocatore sul quale punta ancora?

Io non penso che perderemo nessuno dei nostri giocatori. Under è un giocatore della Roma. Possono giocare 11 giocatori, ora Zaniolo è in un ottimo momento di forma. Under deve lavorare per farsi trovare pronto.

Quali sono le condizioni di Kluivert e Pastore?

Kluivert ha iniziato a lavorare con noi, ma non è al meglio. Non voglio rischiare, ha bisogno di una settimana in più, magari dopo la partita contro la Juventus può essere pronto. Pastore non ha avuto un trauma normale, ma un trauma osseo. È un problema più grave. Abbiamo bisogno di più tempo per lui.

La Roma giocherà quasi sempre di sera, lo ritiene un fattore che influenzerà la prestazione della squadra?

A me non piace avere solo 72 ore di riposo tra una partita e l’altra. Sull’orario è una questione di televisioni, ma a me interessa il tempo di recupero.

È soddisfatto del pressing della squadra?

Sì, non devo promuovere la strategia di fare fallo. Ma se non abbiamo la possibilità di recuperare il pallone è importante fare fallo.

Se avessi avuto la rosa completa a disposizione, la Roma avrebbe potuto fare meglio?

Non guardo al passato, la situazione è questa. In molte partite ci sono mancati i giocatori. Noi abbiamo comunque giocato bene con i giocatori a disposizione. Non mi piace trovare scuse, penso che anche nei momenti difficili tutti i giocatori hanno giocato bene. Non mi piace pensare al futuro o al passato. Il presente è la partita di domani .

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *