Real Madrid. Toni Kroos , centrocampista del Real Madrid , parla del trasferimento di Cristiano Ronaldo.

Real Madrid. L’ultima stagione al Real non è stata brillante per Toni Kroos. Il giocatore infatti è finito dritto nel calderone della confusione tattica post Cristiano Ronaldo passando per i vari tecnici cambiati in corsa. “Sarebbe strano se non sentissi la mancanza di uno come CR7 in squadra , ma il suo trasferimento ha fatto felice tutti. Lui voleva una nuova esperienza e il Real ha guadagnato tanti soldi” .

Un addio meditato dunque che è stato il coronamento di un percorso di separazione condiviso da più parti: “Con i suoi gol ha deciso tante partite – ha ricordato Kroos alla Bild -, ma l’addio al Real ha fatto felice tutte le parti in causa per motivi diversi“.

Poi Kroos parla del suo futuro, con un contratto in scadenza con il Real Madrid nel 2023 che potrebbe essere l’ultimo: “La scelta è stata fatta consapevolmente quando ho firmato l’accordo, 33 anni è una buona età per andare in pensione nel calcio. Comunque poi deciderò, ma sicuramente non giocherò mai negli Stati Uniti, in Cina o in Qatar“. Potrebbe interessarti anche: Buffon potrebbe tornare alla Juventus

(fonte: Sportmediaset)