Quantcast

Parma Bologna, le formazioni di Serie A.

Parma Bologna

Il Parma di Roberto D’Aversa sfida il Bologna di Sinisa Mihajlovic, nella 21.ma giornata di campionato della Serie A.

Il Parma al penultimo posto a quota 13, ospita il Bologna al quindicesimo posto con 20 punti in classifica, nella 21.ma giornata di Serie A. I padroni di casa sono reduci da una sconfitta in trasferta contro il Nspoli per 2-0. Stessa sorte per gli ospite che hanno perso contro il Milan con il risultato di 1-2.

La partita Parma-Bologna si giocherà domenica 7 febbraio 2021 alle ore 18.00 nel palcoscenico dello Stadio Ennio Tardini di Parma e sarà trasmessa in esclusiva in diretta tv da  Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati potranno inoltre seguire la gara anche in diretta streaming mediante Sky Go, sia sul proprio pc o notebook, sia su dispositivi mobili come tablet e smartphone. .

Nel primo caso basterà collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma, nel secondo occorrerà scaricare l’applicazione per sistemi iOS e Android. L’alternativa è costituita da Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che permette di vedere il meglio della programmazione sportiva della tv satellitare acquistando uno dei pacchetti proposti.

Le formazioni di Parma-Bologna

Roberto D’Aversa schiererà il modulo 4-3-3. Tra i pali  Sepe , difesa a quattro formata da ContiOsorio, Gagliolo Pezzella. A centrocampo spazio a Hernani affiancato da Grassi e Kurtic. In attacco il tridente offensivo formato da Kucka, Cornelius Gervinho.

Siniša Mihajlović scenderà in campo con il 4-2-3-1. A difesa del portiere Skorupski , spazio a Tomiyasu, Soumaoro, Danilo Dijks. A centrocampo la coppia Schouten-Svanberg. Sulla trequarti conferma per Orsolini , Soriano Sansone. Unica punta Barrow.

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Gagliolo, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow

Potrebbe interessarti anche: Sinisa Mihajlovic: Con la malattia ho imparato a piangere.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *