Napoli Milik lascia il ritiro per lesione muscolare addominale.

Napoli Milik

L’attaccante del Napoli in ritiro in Polonia, è costretto a tornare a casa per infortunio.

In casa Napoli pare che non ci sia un momento di tranquillità. Dalla questione ammutinamento ancora da chiarire , dalla crisi dei risultati che Ancelotti dovrà risolvere adesso c’è un altro problema , l’infortunio di Arek Milik. L’attaccante polacco del Napoli, Arek Milik , ha saltato l’ultima partita interna contro il Bologna per un’indisposizione, ma poi si è diretto nel ritiro della sua Nazionale .

Il giocatore è stato costretto a tornare in Italia per curarsi una lesione muscolare addominale. Dopo una serie di controlli ai quali si è sottoposto è stato rimandato a Napoli ed è stato subito trattato con una terapia specifica. Vuoi essere sempre aggiornato sul mondo del Calcio? clicca  Qui . E’ stato proprio il club azzurro a chiedere di lasciar partire l’attaccante e di fargli saltare la doppia gara contro Israele e Slovenia.

Con lo staff medico Milik si sottoporrà ad altri esami specifici per capire i tempi di recupero. La conferma arriva dallo stesso Napoli ma anche dal team manager della Polonia che con un tweet ha comunicato la diagnosi dei primi esami strumentali dell’attaccante. “Arek Milik ha lasciato il ritiro della Nazionale. Come verificato dai controlli Milik è arrivato in Polonia con una lesione muscolare addominale e dopo una terapia iniziale e una consultazione con lo staff medico, è stato deciso di non correre rischi inutili e di farlo tornare a Napoli.” 

La cura ora proseguirà a Castel Volturno ma sembra che sarà difficile rivederlo in campo per la gara contro il Milan. Dopo aver saltato le prime gare di campionato con Fiorentina, Juve e Sampdoria, nelle ultime apparizioni  Milik aveva ritrovato fiducia , realizzando cinque gol in quattro uscite. Nessuna certezza sui tempi di recupero, che potrebbero essere anche più lunghi del previsto .

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *