Quantcast

Napoli Hamsik. L’addio del Marekiaro…

Napoli Hamsik. L'addio del Marekiaro

Napoli Hamsik. Durante la partita di ieri sera tra Napoli Sampdoria, al 74′ Hamsik esce per far entrare Diawara. L’uscita del giocatore sembrava normale, ma qualcosa bisognava intuire visto i gesti e gli sguardi. Nessuno voleva crederci, nemmeno quando Ancelotti ha detto pubblicamente che Hamsik lasciava il Napoli.

Purtroppo è la verità, la maglia del giocatore, il numero 17, dalla prossima partita non verrà più stampata, la fascia da capitano passerà a Insigne. La squadra dove andrà a giocare è la Cina. Il 28 giugno 2007 era entrato a far parte del Napoli, diventato una leggenda, una colonna portante, segnando più gol possibili e dimostrando tutta la passione per questa squadra. Il giocatore fin da subito amato dai tifosi napoletani, che lo chiamano fin da subito Marekiaro, come il mare che illumina la loro splendida città.

Il più importante risultato è senza quello del 31 ottobre 2009, una doppietta che trascina gli azzurri a battere la Juventus a Torino. Un successo che mancava da 21 anni. Tanti club lo cercano , ma il giocatore rifiuta ogni proposta.
Marekiaro è ormai una cosa sola con Napoli e la maglia azzurra. Fino alla partita contro la Sampdoria, uscendo dal campo con quei gesti tutti da interpretare, fino al saluto commovente. Il capitano slovacco chiude la sua esperienza in azzurro dopo 11 stagioni e mezzo. Oltre 100 reti in tutte le competizioni, un leader coraggioso e leale in grado di infrangere tutti i record della storia del club. Potrebbe interessarti anche: Napoli Sampdoria

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *