MotoGP test Sepang, i risultati della prima giornata.

MotoGP test Sepang 1

La MotoGP parte dai primi test ufficiali 2020 in Sepang.

I primi test ufficiali 2020 della MotoGP sono iniziati questa mattina in Sepang. Sulla pista malese nei giorni scorsi hanno già debuttato collaudatori e rookie, in primo piano Jorge Lorenzo (all’esordio nel ruolo di collaudatore Yamaha) e Alex Marquez (sostituto dello stesso Lorenzo in Honda, al fianco del fratello Marc).  A sottolineare l’importanza delle prove ufficiali in vista della nuova stagione (al via l’8 marzo in Qatar) è stato Dovizioso in conferenza di presentazione della Ducati, primo team a svelare la nuova moto: “Dobbiamo ancora provare il materiale arrivato dopo Valencia, Sepang sarà fondamentale per definirlo .  Arriveranno ulteriori pezzi nuovi, non abbiamo ancora chiarito la nostra base. E questo può fare la differenza, perchè non è facile prendere le decisioni giuste“.

Il rookie del 2019 Quartararo (dall’anno prossimo al fianco di Vinales nel team Yamaha ufficiale) scalpita: “Ho lavorato duramente quest’inverno per arrivare ancora più in forma ed essere ancora più competitivo. Dobbiamo cercare di essere veloci da subito, analizzare le novità e capire come rendere la moto più potente. Siamo una squadra forte, puntiamo in alto. Non vedo l’ora di cominciare“.

Di Quartararo ha parlato Rossi (“scelta giusta della Yamaha, nel 2019 è stato impressionante“), che in conferenza è poi tornato sul suo futuro: “Pensare che questo sia l’ultimo anno con il team ufficiale fa un po’ tristezza, ma nello sport l’unica cosa che conta sono i risultati: il mio obiettivo è provare a correre anche nel 2021, la Yamaha sarebbe eventualmente pronta a darmi il massimo supporto nella prossima stagione in Petronas“. Fabio Quartararo chiude con il tempo migliore di 1.58.945 , a seguire Morbidelli a +0.051 e al terzo posto Rins con +0.250. Valentino Rossi chiude al decimo posto a +0.624. Di seguito i tempi migliori dei piloti :

Resta sempre aggiornato con le migliori news, visita la nostra pagina mainsport.it .

Reader Interactions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *