Morte Emiliano Sala Cardiff. A tre mesi dalla tragica morte di Emiliano Sala, gli animi tra il Nantes e il Cardiff non si placano. La morte prematura dell’attaccante argentino a causa della caduta dell’aereo su cui viaggiava, continua a generare polemiche tra le due società. Infatti Il Cardiff stava chiudendo le trattative con il Nantes, che avrebbe portato con la cessione del giocatore 15 milioni di sterline.

Soldi che il Nantes pretende, ma il Cardiff non ha alcuna intenzione di pagare. Ad oggi il Cardiff ha sempre rifiutato di pagare la somma e il Nandes ha dovuto denunciare il fatto alla Fifa, che ha chiesto ai club i vari documenti del contratto. Di recente, dopo che il presidente della Fifa, Gianni Infantino, aveva cercato di far risolvere la questione tra di loro, il Cardiff aveva chiesto un incontro al Nantes, ma la situazione ad oggi è precipitata e quindi sarà la Fifa a decidere.

In difesa, il Cardiff, avrebbe ribadito alla Fifa che non avevano ancora depositato alcun documento che attestasse l’ufficialità di aver acquistato il calciatore. Invece il Nantes, in opposizione a quanto dichiarato dall’altra società, ha ribadito che la documentazione fosse completa e in regola con le richieste della Fifa: “Il procedimento è in corso” fanno sapere dalla Fifa . Potrebbe interessarti anche: Le probabili formazioni Juventus Ajax

(fonte: Sportmediaset)