Milan Pioli: “Ibrahimovic deve restare”.

Milan Pioli

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli a La Repubblica: “Io e il club consapevoli di quello che ci ha dato Zlatan”.

Dopo le soddisfazioni post lockdown, ora è tempo di pensare alla prossima stagione, a partire dal mercato. In primis il contratto di Ibrahimovic,che scadrà fra pochi giorni: “Ha alzato la competitività: per un passaggio sbagliato nel torello si infuria. Maldini, Gazidis, Massara, io, tutti siamo convinti che debba continuare con noi. Dalla trattativa economica è giusto che io resti fuori, ma siamo tutti consapevoli di quello che ha dato“, ha spiegato l’allenatore del Milan Stefano Pioli in esclusiva a La Repubblica.

 Ibra, arrivato in inverno, ha cambiato faccia al Milan: “In una stagione non tutto fila liscio. Ma lui rende tutto facile è sbagliato riferirsi all’età, è un professionista al 100%. Ha insegnato ai giovani la serietà, la competitività in ogni singolo allenamento. È il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Sono segnali fortissimi. Zlatan ha un grande rispetto dei ruoli. Una volta mi disse: tu decidi e io rispetterò sempre le tue scelte. Tutti abbiamo imparato da lui. È l’esempio quotidiano di come si resta ad alto livello. Insegna a non accontentarsi mai“. 

Milan Pioli: “Non immagino Milan senza Donnarumma”

Il contratto di Donnarumma è in scadenza nel 2021, per questo il club sta lavorando al rinnovo: “Non immagino un Milan senza di lui ha 21 anni, l’esperienza l’ha già fatta, nelle ultime partite era addirittura capitano. È già tra i primi 3-4 portieri al mondo e diventerà il migliore“. 

Infine sugli altri pilastri: “Hernandez era al primo anno in Italia: si ritroverà il bagaglio che ha ampliato. Bennacer  giocava per la prima volta in un grande club e Leao, col suo potenziale, dovrà dare per forza risultati superiori. E poi ci sono Rebic, Çalhanoglu, Romagnoli, Kjaer. Bastano pochi innesti mirati“.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *