Milan Hitzfeld : Rangnick lo vedrei bene in rossonero.

Milan Hitzfeld

Le presunte voci di un possibile approdo di Ralf Rangnick sulla panchina del Milan si fanno sempre più insistenti e di questo ne parla uno dei monumenti del calcio tedesco, Ottmar Hitzfeld.

Ottmar Hitzfeld ha parlato dell’eventualità del passaggio di Ralf Rangnick sulla panchina del Milan: “Rangnick è un visionario – le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport – Se il calcio tedesco è cresciuto tanto negli ultimi anni gran parte lo deve proprio a lui. Lo vedrei bene in rossonero, ma serve dargli spazio e fiducia“.

Hitzfeld in passato ha guidato al successo sia il Borussia Dortmund sia il Bayern Monaco, conquistando ben 7 campionati e 2 Champions League . Ora ha 71 anni e la sua ultima esperienza in panchina è quella da ct della nazionale svizzera, conclusasi nel 2014. Però conosce meglio di chiunque altro il calcio tedesco e sembra sicuro che Rangnick possa fare benissimo anche in Italia, se verranno assecondate le sue esigenze: “Conoscendolo immagino che voglia fare sia il direttore sportivo sia l’allenatore e sarebbe giusto dargli questa opportunità“, ha sottolineato.
 

Hitzfeld ha anche voluto cancellare le perplessità legate al fatto che Rangnick non abbia mai allenato un top club, nonostante la lunga carriera: “Ha guidato lo Schalke in due momenti diversi, una squadra di prima fascia in Bundesliga. Con lui a Gelsenkirchen sono arrivati anche dei titoli (una Coppa di Lega tedesca, una Coppa di Germania e una Supercoppa, ndr), cosa per nulla scontata e per questo significativa“.

L’ex allenatore ha ricordato come il lavoro di Rangnick abbia trasformato il Lipsia in uno dei club più importanti del calcio tedesco e ha precisato che per lui erano già arrivate offerte importanti, rifiutate perché non lo convincevano , ora, dunque, è disponibile e pronto per il Milan. Ti piacerebbe essere sempre aggiornato sul mondo dello Sport? Visita la nostra pagina mainsport.it .  

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *