Marotta risponde a Paratici. Non si è fatta attendere la risposta di Marotta alle parole di Paratici, che su Icardi la Juventus non aveva mai fatto azioni di disturbo, lasciando però aperto uno spiraglio per il futuro, parlando di giugno. Di seguito la replica di Marotta che risponde alle parole di Paratici: “Paratici dice vedremo cosa farà Icardi a giugno? Beh, allora io dico vedremo cosa farà Dybala a giugno”. “La mia è una risposta così, perché come dico sempre il calcio è un po’ un ‘circo barnum’. Ma l’affermazione di Paratici è fuori luogo. Icardi è un nostro tesserato e non è sul mercato”.

Le parole di Paratici

 “La nostra non era azione di disturbo e ultimamente non ci sono stati contatti con la signora Icardi“. “Era una operazione informativa, sull’eventualità che Icardi potesse cambiare squadra e se la Juve potesse essere di suo gradimento. Il futuro? Icardi ora è dell’Inter. Sono domande che torneranno di attualità, o no, solo a giugno”. Potrebbe interessarti anche: Conferenza di Di Francesco Roma

(fonte: Skysport)