Le pagelle Rapid Vienna Inter 0-1. L’Europa League …

Le pagelle Rapid Vienna Inter 0-1. L'Europa League ...

Le pagelle Rapid Vienna Inter 0-1. Ieri sera si è concluso il match tra Rapid Vienna Inter con il risultato di 0-1. Di seguito le pagelle di Eurosport Rapid Vienna Inter : Potrebbe interessarti anche: Inter Vrsaljko operato in Belgio

Le pagelle dell’Inter

Samir HANDANOVIC 6 – Prende freddo con la fascia di capitano al braccio. Deve compiere un solo intervento, nella ripresa, sul neo entrato Knasmüllner.

Cedric SOARES 6 – Uno dei più pimpanti nella prima parte di gara. Nella ripresa deve invece fatica contro l’attivissimo Ivan, suo avversario diretto.

Stefan DE VRIJ 6,5 – Anche senza il “gemello” Skriniar, non trema. In coppia con Miranda protegge bene la porta di Handanovic, senza sbagliar nulla.

João MIRANDA 6 – Prestazione di buon livello anche per lui, a parte un paio di sbavature nella ripresa. Accanto a de Vrij trova sicurezza.

Kwadwo ASAMOAH 6 – Per gran parte del match ha poco lavoro da svolgere. Nel primo tempo rischia però un’altra frittata in stile PSV, venendo stavolta salvato dai compagni.

Matias VECINO 6 – Presente con la testa e con le gambe. Manda in porta Martinez, va a un passo dal raddoppio di testa e, in generale, dà buone sensazioni.

Borja VALERO 6 – Gestione sempre lineare e precisa del possesso, provando sempre a non buttar via il pallone. Nella ripresa ha maggiori compiti difensivi.

Matteo POLITANO 5,5 – Ha per almeno due volte la palla buona, la prima dopo pochi secondi, ma non riesce a segnare. Tanti guizzi, ma poca concretezza (dal 78′ Antonio CANDREVA s.v.)

Radja NAINGGOLAN 6 – Conferma le buone indicazioni di Parma, rimanendo stabilmente al centro del gioco. Nella ripresa spreca però una grande occasione (dall’83’ Danilo D’AMBROSIO s.v.)

Ivan PERISIC 6 – Sprazzi di vero Perisic. Bene quando parte da sinistra, meno nei minuti in cui Spalletti lo sposta dalla parte opposta. Protagonista, anche se in maniera poco elegante, dell’azione del vantaggio.

Lautaro MARTINEZ 6,5 – Due gol, due vittorie. Come a Parma è lui a rasserenare l’Inter, questa volta su rigore. Una rete che premia la sua volontà, il suo movimento continuo e la sua pericolosità.

All. Luciano SPALLETTI 6 – Fa di necessità virtù assistendo all’ennesimo gol di Lautaro Martinez. Non chiede ai suoi di affondare il colpo, ma contro questo avversario può bastare

Le pagelle del Rapid Vienna

Strebinger 6; Potzmann 5,5, Sonnleitner 6,5, Hofmann 6, Bolingoli 6; Grahovac 5,5 (64′ Knasmüllner 6,5), Ljubicic 5,5; Thurnwald 5 (53′ Schobesberger 6), Schwab 5,5, Ivan 6,5; Berisha 5 (82′ Murg s.v.). All. Kuhbauer 5,5

Reader Interactions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *