Quantcast

Le pagelle Juventus Parma. Uno splendido Ronaldo …

Le pagelle Juventus Parma

Le pagelle Juventus Parma. I bianconeri, vanno in vantaggio, per 2-0, grazie ai gol di Ronaldo e Rugani. Barillà accorcia le distanze al 64′. Ronaldo sembra chiuderla definitivamente al 66′, portando il risultato sul 3-1. Uno splendido Gervinho, prima la riapre e poi pareggia la partita. Queste le pagelle di Juventus Parma :

Le pagelle Juventus Parma:

Juventus:

Mattia PERIN 6 – Poche colpe sui gol. Tocca il tiro del 3-3, ma non riesce nella prodezza.

Joao CANCELO 6 – Quando parte sulla destra è sempre un bel vedere. Ma pecca un po’ di leziosità: quando limerà questo difetto diventerà inarrestabile. Dietro, come altre volte, non è sempre irreprensibile.

Daniele RUGANI 5 – Prestazione da montagne russe la sua. Buon primo tempo quando fa prove di leader della difesa. Segna il gol che sembra poter chiudere la gara, poi naufraga sotto i movimenti di Inglese e i colpi di Gervinho.

Martin CACERES 4,5 – Si aspettava di certo un ritorno migliore, l’uruguaiano. Comincia male, rischiando sulla pressione di Inglese. E nella ripresa va in costante affanno sullo stesso ex attaccante del Chievo. Ha le sue attenuanti, ma non bastano.

Leonardo SPINAZZOLA 5,5 – Spinge con costanza nei primi 45 minuti, andando spesso al cross. Meno performante nella ripresa e due dei tre gol del Parma nascono nella sua zona di competenza.

Sami KHEDIRA 7 – Una delle migliori prestazioni degli ultimi tempi. Bene tra le linee e negli inserimenti e sfortunatissimo sottoporta: due pali e una prodezza di Sepe gli negano un gol che avrebbe meritato. (dal 78′ Rodrigo BENTANCUR SV)

Miralem PJANIC 6 – Solite geometrie per il bosniaco, che davanti alla difesa è insostituibile per Allegri. A volte, però, è un po’ lezioso nella zona calda del campo.

Blaise MATUIDI 6,5 – Quasi mai bello da vedere, quasi sempre efficace. Un assist (ok, non impossibile) e tanta corsa lungo l’arco dei 90 minuti.

DOUGLAS COSTA 6 – Sgomma con buona continuità sulla destra, anche se a volte si intestardisce sul mancino. Esce all’intervallo per infortunio (dal 46’ Federico BERNARDESCHI 5,5 – Qualche guizzo ma è poco efficace. Sfortunato anche lui, deve uscire per un colpo al fianco) (dal 87′ EMRE CAN SV)

Mario MANDZUKIC 5,5 – Al rientro dall’infortunio si vede subito la sua utilità e ne beneficia anche Ronaldo, non solo per l’assist del gol. Ma l’errore che porta al 3-3 è troppo grave per non condizionarne il voto.

Cristiano RONALDO 7,5 – Fortunato sul primo gol, devastante sul secondo. Dopo la partita sottotono con l’Atalanta, lui non sbaglia, tornando a fare la differenza e mettendo in costante apprensione la difesa avversaria. Sarebbe stato il protagonista del match a mani basse, ma Gervinho gli ha rovinato la scena.

Parma:

Luigi SEPE 6,5 – Sfortunato sul primo gol subito, può poco sugli altri due. Ma ci mette i guantoni in un altro paio di occasioni.

Simone IACOPONI 5 – Gli tocca spesso Ronaldo e va in grande difficoltà. Fisica e tecnica.

BRUNO ALVES 5,5 – Guida la difesa come può. Anche se stasera son dolori e la fisicità di Mandzukic lo fa soffrire.

Alessandro BASTONI 5,5 – Il talento c’è anche se in questa serata è un po’ appannato.

Riccardo GAGLIOLO 5 – Dalla sua parte Douglas Costa, Cancelo e poi Bernardeschi. Resta ancorato dietro per forza di cose, anche se non ha certo vita facile.

Juraj KUCKA 7 – Protagonista del centrocampo gialloblu. Ci mette personalità e muscoli, calciando due volte in porta. ma soprattutto costruisce due assist vincenti per i suoi compagni. (dal 86′ Mattia SPROCATI SV)

Matteo SCOZZARELLA 5,5 – Piazzato davanti alla difesa per costruire gioco, ci riesce poco. E anche in fase di interdizione non è brillante, forse condizionato dal giallo arrivato troppo presto. (dal 76‘ Leo STULAC SV)

Antonino BARILLA’ 6,5 – Fa fatica quando la Juve alza i ritmi, lui prova a metterci anche le cattive maniere. Entra nel tabellino dei marcatori con un bell’inserimento.

Jonathan BIABIANY 5 – Poco pungente, non contribuisce alla manovra di un Parma che per un’ora non riesce quasi mai a ripartire. Poi esce (dal 57′ Luca SILIGARDI 6 – Entra bene in partita, battendosi con coraggio ed entrando nell’azione di un gol dei suoi).

Roberto INGLESE 7 – Parte bene, attaccando un insicuro Caceres. La difesa della Juventus gli prende le misure, ma lui ne esce con un paio di grandi movimenti. Dal primo esce un diagonale fuori di nulla, sul secondo il Parma pareggia.

GERVINHO 7,5 – Per più di un’ora non riesce a mettersi in moto, fermato a turno dalla difesa bianconera. Poi diventa protagonista del match con un tacco meraviglioso e la stoccata del clamoroso pareggio. Decisivo.

Queste le pagelle di Juventus Parma di Eurosport.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *