Quantcast

La Juve ricorda Umberto Agnelli: “Sempre nei nostri cuori”.

La Juve ricorda Umberto Agnelli: "Sempre nei nostri cuori".

 La Juve a 15 anni dalla scomparsa di Umberto Agnelli, ha voluto omaggiare lo storico presidente: “Era un giorno tristissimo per tutto il popolo bianconero, che si trovava costretto a salutare, con dolore, Umberto Agnelli. Il Dottore se ne andava il 27 maggio del 2004, dopo una vita legata a doppio filo con la Juventus”.

I trofei

Nella seconda metà degli anni ’50 divenne Presidente del club – continua la Juventus -. Una guida, la sua, che fino al 1962, portò alla Juventus tre Scudetti (fra cui quello della Prima Stella nel 1958) e due Coppe Italia”.

Sul tetto del mondo

Ma come si diceva, quello del Dottore fu un legame lungo una vita intera. Negli anni ’90, infatti, tornò a occuparsi della Juve in prima persona, e visse, con il club, un’epoca di successi straordinari: cinque Scudetti, una Coppa Italia, quattro Supercoppe italiane, una Coppa Intertoto, una Supercoppa europea, ma soprattutto la Champions League e la Coppa Intercontinentale.

Oggi, all’indomani della conclusione della stagione che ha portato in bacheca l’ottavo Scudetto consecutivo, lo ricordiamo, perché Umberto Agnelli è sempre nei nostri cuori“. Potrebbe interessarti anche: Juve, rinnovo contratto per Kean

(fonte: Tuttosport)

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *