Quantcast

Juventus Calciopoli: “Ogni tentativo per riavere gli scudetti”.

Juventus calciopoli

La Juventus, ad una risposta a un’azionista, ha ribadito la propria posizione sulle vicende di Calciopoli .

 Nella risposta data dalla Juventus tramite Internet, all’azionista Andrea Danubi, ribadisce la propria posizione su Calciopoli :“Abbiamo nel corso degli anni spedito tutte le azioni a tutela della società per ottenere quanto dovuto. Siamo in attesa della fissazione dei ricorsi al TAR che da ultimo abbiamo proposto, avverso la decisione degli organi della Giustizia Sportiva del Coni. Ogni tentativo di ottenere la riassegnazione degli scudetti sarà effettuato dalla società“.

Gli anni passati non hanno fatto cambiare idea alla Juventus sulla vicenda del 2006, concentrandosi sulla disparità di trattamento avuta in sede di giustizia sportiva. Ovvero, come il comportamento di altre società, come ad esempio l’Inter non sia stato punito allo stesso modo.  I nerazzurri infatti erano stati oggetto della famosa relazione del procuratore federale Palazzi, che tuttavia aveva archiviato la posizione per sopraggiunta prescrizione.

Giandomenico Lepore, qualche giorno fa, ex capo della Procura di Napoli (quella che indagò all’epoca), ha dichiarato: “Quell’indagine doveva colpire tutte le squadre, compresa il Napoli che poteva essere coinvolto, la seconda squadra che doveva essere esaminata l’Inter, ma L’Espresso pubblicò le intercettazioni ed i telefoni iniziarono a tacere, fu un modo di fermare, volevano evitare che si indagasse su tutto il calcio”. 

Sarà molto difficile ribaltare le sentenze visto che la Cassazione si è già espressa e l’iter giudiziario aperto da Agnelli è stato respinti da più sedi. Calciopoli resterà una ferita aperta per la Juventus e i suoi tifosi . Sei appassionato di Sport ? Ti piacerebbe essere sempre aggiornato sulla tua squadra del Cuore ? visita la pagina mainsport.it o vai sui canali social.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *