Juve, Sarri. Marina Granovskaia, il braccio destro di Abramovich del Chelsea, spiega il passaggio di Maurizio Sarri alla Juve.

Juve, Sarri. Sul sito ufficiale del Blues, Marina Granovskaia, braccio destro di Abramovich al Chelsea, commenta così il passaggio di Maurizio Sarri alla Juventus: “Durante i colloqui che hanno seguito la finale di Europa League, Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderava tornare nel suo Paese nativo, spiegando che le sue ragioni per voler tornare a lavorare in Italia erano significative. Credeva anche che fosse importante essere più vicino alla sua famiglia, e per il benessere dei suoi genitori anziani sentiva di dover vivere più vicino a loro a questo punto“.

La Granovskaia continua: “Maurizio lascia il Chelsea con i nostri ringraziamenti per il lavoro fatto in stagione: la vittoria dell’Europa League, la finale di Coppa di Lega e un terzo posto in Premier League. Ci congratuliamo con lui del nuovo incarico in Serie A e gli auguriamo il meglio per il futuro“. Potrebbe interessarti anche: Totti-Roma, questa volta è veramente finita

(fonte: Sportmediaset)