Juve. L’olandese bianconero De Ligt, racconta le sue prime impressioni sull’ambiente bianconero e sui compagni.

Juve. Matthijs De Ligt è l’ultimo arrivato in casa bianconero e tutti si aspettano grandi cose, ma il diretto interessato sceglie di tenere un profilo basso nelle sue prime dichiarazioni dopo le amichevoli in ICC. “Sono sorpreso dal livello di tutti . Sarà dura essere titolari con giocatori così. Giocheranno solo due su cinque”. “Ci sono tanti giocatori di esperienza, imparo ogni giorno“. 

Bonucci, Chiellini, Rugani e Demiral saranno i primi “rivali” per De Ligt, capaci di mettere pressione a chiunque. Ma non a De Ligt, che pare sereno e desideroso di dimostrare le sue qualità un po’ per volta: “So che ci sono grandi aspettative su di me – ha dichiarato l’olandese -. Ma io per ora vivo il momento”.

Passaggio in bianconero su cui invece arrivano nuove indiscrezioni dalla Spagna. Stando al Mundo Deportivo, infatti, la trattativa tra il Barcellona e l’ex centrale dell’Ajax sarebbe saltata solo per le richieste economiche del giocatore. Nel dettaglio, De Ligt avrebbe preteso un ingaggio superiore a quello di Piqué e Jordi Alba, un affronto che i catalani non hanno preso bene, mollando la presa e lasciando strada libera alla Juve. Potrebbe interessarti anche: Calcio Inter, intervista al presidente Zhang
(fonte: Sportmediaset)