Ennesimo colpo di mercato per la Juve, Federico Chiesa in prestito per 10 milioni di euro.

Nel pomeriggio Federico Chiesa effettuerà visite mediche per poi recarsi nella sede del club della Juve per firmare il contratto con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Dopo la cessione di Daniele Rugani al Rennes, il club bianconero ha potuto definire il passaggio di Mattia De Sciglio al Lione e il ritorno di Douglas Costa al Bayern Monaco. Grazie all’uscita del brasiliano il club ha potuto definire l’accordo con la Fiorentina per il passaggio di Chiesa , un’operazione complessiva da 50 milioni di euro .

De Sciglio si trasferirà in prestito secco all’OL. Stessa formula per Douglas Costa, che tornerà nella squadra vincitrice della Champions League dove era stato per due anni dal 2015 al 2017 prima di trasferirsi a Torino.

Queste due uscite hanno permesso alla Juve di portare a buon fine l’acquisto di Chiesa. L’accordo prevede la formula del prestito oneroso biennale, 2 milioni di euro per il primo anno e altri 8 per il secondo. L’obbligo del riscatto da 40 milioni più bonus è previsto a partire dal 2021/2022 a seguito di alcune condizioni: il piazzamento della Juve tra le prime 4 del campionato; il raggiungimento del 60% delle presenze totali con Chiesa in campo per almeno 30′ oppure il raggiungimento di 10 gol e 10 assist. Non puoi fare a meno di restare aggiornato con tutte le news della tua squadra? Guarda la pagina mainsport.it .