Juve Ajax. Dopo l’eliminazione nei quarti, la Juve non ha raggiunto il traguardo dei 100 milioni di euro. A causa dell’Ajax, la Juve si è fermata a 94,1 milioni compresi i premi Uefa, ma senza gli incassi dello Stadium. Di questi 94,1 milioni, 18,3 arrivano dal market pool, 15,3 dal bonus di partecipazione, 29,7 dal ranking storico-decennale, 10,8 dai risultati e altri 9,5 grazie al bonus per gli ottavi e 10,5 dall’accesso ai quarti.

Il mancato accesso alle semifinali costa circa 12 milioni di euro di bonus e 1,1 milioni di market pool. Il tonfo in Europa si è fatto sentire anche in Borsa: all’apertura di Piazza Affari le azioni bianconere sono crollate a -24%, prima di risalire leggermente a -19%, rientrando negli scambi. In rialzo le azioni dell’Ajax alla Borsa di Amsterdam: +10% in apertura. Potrebbe interessarti anche: Antonio Conte tornerà ad allenare

(fonte: Sportmediaset)