Intervista Gasperini. Dopo la sconfitta interna contro il Milan, l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, commenta così la sconfitta. Di seguito l’intervista a Gasparini post partita. Queste le sue parole:
“Abbiamo fatto la partita giusta, di sbagliato c’è solo il gol preso al 45′. C’erano tutti i presupposti per fare risultato, ma dopo il pareggio e il 2-1 c’è stato un calo di energie fisiche e mentali che ci ha impedito di rimontare”. “Ci sono state partite che abbiamo saputo ribaltare, come contro la Roma, invece oggi dopo un primo tempo condotto molto bene il pareggio ci ha creato delle difficoltà. Delle giocate individuali hanno cambiato il risultato, poi il Milan una volta in vantaggio ha fatto meglio di noi”.

Sui due gol di Piatek, Gasperini durante l’intervista ha poi aggiunto:

“Djismiti aveva fatto una gran partita fino al gol, ma Piatek è stato straordinario. Merito a lui”. Questa partita non ci ridimensiona, dobbiamo solo rimproverarci il calo di convinzione e di fiducia. Questo non deve succedere, le pressioni a noi non ci competono anche se la partita era importante. Ma sapremo riprenderci”. Infine sulla sostituzione del Papu Gomes: “Papu ha preso una botta all’inizio e non stava bene, era in difficoltà e ho pensato di cambiarlo”. Potrebbe interessarti anche: Le pagelle Juventus Frosinone 3-0

(fonte: Sportmediaset)