Inter Spal 2-0. Ieri sera si è concluso il match della 27.ma giornata di Serie A, tra Inter e Spal con il risultato di 2-0. Tre punti importantissimi, quelli dell’Inter, in ottica derby e corsa ad un piazzamento in Champions League. I ragazzi di Spalletti, nel secondo tempo, sono riusciti con orgoglio a conquistare il successo con la Spal. Nell’Inter spiccano le prestazioni di Gagliardini e Lautaro Martinez, non brillano Candreva e Brozovic. Nella SPAL attaccanti in ombra. Inter Spal 2-0. Le pagelle delle squadre.

Inter

HANDANOVIC 6 – Praticamente inoperoso per tutta la durata del match.

CEDRIC 6 – Fares lo impensierisce poco, lui prova a spingere anche se con poco profitto.

DE VRIJ 6.5 – Solita prova precisa e convincente per l’olandese.

MIRANDA 6 – Fa buona guardia su Petagna, nonostante un colpo subìto dallo stesso attaccante della SPAL lo costringa a giocare per tutto il primo tempo con un infortunio al naso. Lascia il campo all’intervallo.(46′ RANOCCHIA 6 – Così come il brasiliano, disputa una gara attenta).

DALBERT 6 – Tanti errori in fase d’appoggio, ma anche tanta corsa e altrettanta spinta sulla corsia mancina.

GAGLIARDINI 6.5 – Gioca una buona gara, grintosa e accorta, coronata dal bel goal che vale il 2-0.

BROZOVIC 5.5 – Poco preciso, spreca qualche buon pallone in ripartenza prima di alzare bandiera bianca e chiedere il cambio prima dell’intervallo. (42′ CANDREVA 5: La percentuale di palloni persi o giocati non in maniera ottimale è preoccupante anche oggi).

POLITANO 6.5 – Comincia male, disputando un primo tempo incolore. Nella ripresa appare subito più brillante, poi il bel goal realizzato mette tutto in discesa. (74′ BORJA VALERO 6 – Spalletti lo inserisce per compattare il centrocampo e lui non sbaglia praticamente nulla).

JOAO MARIO 5.5 – Partita insufficiente quella del portoghese, che trotterella sulla trequarti senza mai dare il cambio di passo o trovare la giocata buona.

ASAMOAH 6 – Fa fatica a trovare la sua collocazione in campo, ma non demerita quando coinvolto nella manovra.

LAUTARO MARTINEZ 6.5 – Realizza un bel goal, vanificato da un tocco di mano in fase di controllo. Si batte come un leone su ogni palla, ricevendo gli applausi della tifoseria interista.

SPAL

VIVIANO 6 – Incolpevole sui due goal, non viene chiamato in causa in altre circostanze.

BONIFAZI 6.5 – Praticamente perfetto fino al goal dell’1-0, si conferma un difensore  di sicura affidabilità e di grande prospettiva.

VICARI 6 – Sui palloni alti si districa molto bene, compensando così qualche piccola sbavatura.

FELIPE 6 – Così come quella dei compagni di reparto, la sua prova è sufficiente. (73′ PALOSCHI 5.5 – Entra in campo nel finale, non riesce a rendersi pericoloso).

VALOTI 6 – Un po’ sacrificato sulla corsia destra, il giovane scuola Milan svolge in maniera diligente il proprio compito.(62′ DICKMANN 5.5 – Meno attento del compagno, soffre maggiormente).

MISSIROLI 6 – Il suo primo tempo è da applausi, nella ripresa cala pur risultando l’ultimo a mollare.

SCHIATTARELLA 6 – Prestazione senza infamia nè lode, combatte e vende cara  la pelle.

KURTIC 5.5 – Da lui ci si attende sempre qualcosa in più, ma lo sloveno oggi non è in giornata di grazia e si vede sin dal calcio di punizione battuto male nel primo tempo.

FARES 5.5 – Tanta voglia, qualche buona accelerazione, ma anche troppe imprecisioni.

FLOCCARI 5.5 – Come di consueto si danna alla ricerca dello spazio per sè e per i compagni, ma oggi non ci riesce praticamente mai. (83′ ANTENUCCI S.V.).

PETAGNA 5 – Appannato, forse affaticato, disputa una delle gare più anonime della sua stagione. Potrebbe interessarti anche: Wanda Nara e gli aggiornamenti su Icardi

(fonte: goal.com)