Quantcast

Inter senza Icardi… 13 gol segnati in …

Inter senza Icardi... 13 gol segnati in ...

Inter senza Icardi. La squadra nerazzurra, senza l’argentino in campo, ha registrato un ritmo alquanto sorprendente. Solo vittorie in questa stagione, con 13 gol segnati in cinque partite. Soltanto due sconfitte nelle 22 gare giocate senza Icardi dal 2015/16 ad oggi. L’Inter esiste anche senza Icardi… Se ne sono accorti i tifosi che, con il Rapid prima e la Sampdoria poi, hanno trovato Lautaro in quella zona di campo che occupava Icardi.

Oltre ai tifosi, se ne sono accorti i più attenti, quelli che valutano numeri e statistiche. La prima considerazione riguarda quelle partite in cui Icardi ha giocato meno di 45’: bene, i nerazzurri hanno sempre vinto, segnando tanto e incassando poco. Terza giornata, Bologna-Inter finisce 0-3. Titolare? Keita, perché Maurito è fuori per un problema muscolare. Poi ecco il suo connazionale, Lautaro Martinez. Che gioca con il Cagliari (vittoria per 2-0), con il Genoa (5-0), con il Frosinone (3-0), con il Rapid Vienna (1-0) e, infine, con la Sampdoria (2-1). Già, contro i blucerchiati la squadra di Spalletti è tornata a segnare più di due gol, così come non capitava da nove giornate (con Icardi in campo).

Inter, che numeri senza Icardi

Facendo un salto indietro, è possibile trarre conclusioni ancora più significative. Con l’argentino in campo l’Inter ha segnato più di due gol in una gara in soltanto due occasioni su 28. Se prendiamo in esame le partite giocate dai nerazzurri senza di lui, il dato è parecchio significativo: 18 vittorie, 2 pareggi e appena 2 sconfitte. Il bottino stagionale di Icardi, al momento, dice 15 gol in 28 partite. Pochi, però, quelli segnati in campionato. Appena 9 in 20 gare, una cifra distante anni luce dalle 20 reti segnate nella passata stagione e dalle 24 dell’anno ancora prima. Ne segnò 9 al suo primo campionato in nerazzurro, quello della stagione 2013/14, ma in quel caso partì solo 12 volte dal 1’. Poi è sempre andato oltre le 20 marcature, eccezione fatta proprio per la sua prima stagione da capitano. Potrebbe interessarti anche: Paratici su Icardi

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *