Quantcast

Inter Lautaro. “Ho davanti Icardi, un grande attaccante, ma …

Inter Lautaro. "Ho davanti Icardi, un grande attaccante, ma lotto sempre per un posto in squadra"

Inter Lautaro. Il giocatore dell’Inter, Lautaro Martinez, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano “La Nacion”. Queste le parole:

“Sono in una grande società, con tanti grandi giocatori e ho davanti a un grande attaccante, Icardi, ma lotto ogni giorno per avere un posto in squadra. Mi allenerò sempre allo stesso modo, anche se non gioco”. Su Spalletti: “E’ tutto ok. Mio padre aveva torto quando ha scritto quel famoso tweet”.

Le parole per Icardi:

“Mi ha aiutato molto fin dal primo giorno. Mi ha aiutato a capire alcune abitudini, mi ha spiegato cosa dovevo curare. Abbiamo stretto un ottimo rapporto, andiamo molto d’accordo fuori dal campo. Per ogni giocatore che arriva, lui come capitano della squadra è disponibile a dargli una mano”.

La presenza di Maurito e le idee di Spalletti ne hanno limitato l’utilizzo. Lautaro non ha mai pensato di lasciare Milano. “Il Betis Siviglia? Non ero a conoscenza di nulla. Penso sia stato il presidente di Betis a chiedermi. Ma nessuno mi ha detto niente. Ho sempre pensato all’Inter, sono molto felice qui . Ogni opportunità che mi danno cerco di approfittarne e di raggiungere gli obiettivi”.
Le incomprensioni con Spalletti, sfociate nel tweet al veleno del padre dopo Tottenham-Inter per il mancato utilizzo del figlio (“Continua così e la tua buona sorte finirà”), sono ormai alle spalle. “Tra me e lui va tutto bene, tutto e’ stato risolto. Gli ho spiegato che mio padre era un calciatore, che era nato in uno spogliatoio e che siamo una famiglia con una grande passione. Mio padre aveva torto quando ha scritto quel famoso tweet”. Potrebbe interessarti anche: Hamsik resta al Napoli

(fonte: sportmediaset)

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *