L’Inter di Antonio Conte sfida la Fiorentina di Giuseppe Iachini, nella seconda giornata di campionato della Serie A.

Per l’Inter si tratta del debutto in campionato, mentre per la Fiorentina si tratta della seconda giornata . Infatti gli uomini di Iachini hanno fatto il loro esordio vincendo contro il Torino per 1-0.

La partita Inter-Fiorentina si giocherà sabato 26 settembre 2020 alle ore 20.45 nel palcoscenico dello Stadio Giuseppe Meazza, in San Siro, a Milano con l’apertura parziale fino a 1.000 spettatori. 

Il match sarà trasmesso in diretta tv  esclusiva su DAZN la piattaforma in streaming che permette la visione delle gare da PC, Smartphone, Tablet e Smart TV . Inoltre sarà disponibile la visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv anche attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q. Non puoi fare a meno di restare aggiornato con tutte le news della tua squadra? Guarda la pagina mainsport.it . 

Le probabili formazioni Inter-Fiorentina

Antonio Conte dovrebbe scendere in campo con il 3-4-1-2. A difesa del portiere Handanovic , spazio a KolarovD’Ambrosio e Bastoni. A centrocampo probabile conferma per la coppia  Barella – Brozovic, mentre sulle fasce dovrebbero agire Hakimi Perisic. Sulla trequarti dovrebbe agire dal 14′ minuto Eriksen, pronto ad innescare la coppia offensiva  Lautaro MartinezLukaku.

Giuseppe Iachini dovrebbe confermare il 3-5-2. Tra i pali il portiere Dragowski,difesa a tre composta molto probabilmente da Pezzella, Caceres e Milennkovic. A centrocampo dovrebbero agire Bonaventura, Amrabat e Castrovilli, mentre sulle corsie laterali dovrebbero essere confermati Chiesa Biraghi. In attacco Kouamé e Ribery.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, D’Ambrosio, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Perisic; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku.

Indisponibili: Vecino

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Sofyan Amrabat, Castrovilli, Bonaventura, Biraghi; Kouamé, Ribery