Inter Esposito: Volevo questa maglia e qui crescerò.

Inter Esposito: Volevo questa maglia e qui crescerò.

Inter . Il giovane talento Esposito: “Conte è tra i primi tre tecnici al mondo. L’assist a Sensi è nato in allenamento”

Inter . Sebastiano Esposito sta vivendo un’estate incredibile avendo firmato il rinnovo con il club nerazzurro. Il giovane talento ha rilasciato un’intervista dove ha toccato diversi temi, dalla firma del contratto, dall’interesse di altri club, il rapporto con Conte e all’assist per Sensi.

Lei ha firmato il rinnovo fino al 2022 con l’Inter, nonostante l’interesse di alcuni grandi club, tra cui il Psg. Perché ha voluto restare in nerazzurro?

“Semplice: ho sempre voluto questa maglia, fin dall’inizio della mia carriera. Il mio desiderio era restare”.

Che allenatore è Conte? Che impressione le ha fatto?

“È un grande tecnico, uno dei primi tre al mondo. Di lui mi hanno colpito il carisma e la grande personalità”.

Le va di raccontare l’assist per Sensi? Com’è nata quella giocata?

“A noi attaccanti Conte chiede questo, chiede determinati passaggi e determinati movimenti. Li proviamo in allenamento e poi tentiamo di metterli in pratica in partita. Sono contento che l’assist mi sia venuto così, Sensi si è liberato bene e io gli ho dato la palla nella maniera giusta”. Potrebbe interessarti anche: Ancelotti, il mio Napoli è già in vantaggio sulle altre.

(fonte: La Gazzetta dello Sport)

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *