Il CEO Corporate dell’Inter, Alessandro Antonello, ha spiegato il significato che assume il nuovo logo nerazzurro.

Alessandro Antonello, il CEO Corporate dell‘Inter, ha spiegato il significato del nuovo logo nerazzurro, simbolo della voglia di una crescita ulteriore da parte del club: “Siamo molto orgogliosi dei nostri 113 anni di storia e questo orgoglio ci spinge sempre a guardare verso il futuro e a cogliere ogni opportunità di crescita. Per questo, abbiamo voluto trovare un nuovo linguaggio, un canale che ci permetta di avvicinarci alle nuove generazioni, che vivono l’emozione sportiva in maniera diversa”.

“L’Inter ha creduto e crede fortemente in questo percorso di riposizionamento del proprio brand, iniziato nel 2016, e di cui il nuovo logo e la nuova visual identity sono il momento più importante – ha proseguito Antonello – A portarci fino a qui sono state diverse tappe che hanno segnato la crescita del Club, come la nascita della Inter Media House, la nostra nuova sede nel distretto dell’innovazione di Milano, il rinnovamento delle strutture del centro sportivo di Appiano Gentile, simboli e motori della nostra ambizione”. 

“Il focus dell’Inter è il calcio. Noi siamo un club di calcio e lo saremo sempre. Però oggi ci vogliamo aprire a mondi digitali, a mondi dell’intrattenimento e al mondo del lifestyle”, ha aggiunto Luca Danovaro, CMO del club nerazzurro. “Il logo è una rivisitazione moderna di quello attuale, minimale, un disegno più semplice, che però è riuscito a mantenere forte l’identità. Siamo sicuri che questo nuovo logo ci permetterà di diventare non solo un’icona del calcio, lo siamo già, ma soprattutto un’icona culturale”.

Potrebbe interessarti anche: ROMELU LUKAKU, LA STORIA DEL GIGANTE BUONO.