Il capitano del Napoli Lorenzo Insigne, dopo l’infortunio rimediato nel match contro il Genoa, si è sottoposto agli esami strumentali, che hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro.

Per il capitano azzurro non è stato un buon inizio di stagione, Insigne durante il match contro il Genoa ha rimediato un infortunio al bicipite femorale che con ogni probabilità gli farà saltare Juve, Nazionale e Atalanta.

L’attaccante azzurro , come riportato dal sito ufficiale del club, si è sottoposto a esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro.  I tempi di recupero si stimano intorno ai 25 giorni, dunque Insigne non ci sarà nemmeno contro l’Atalanta il 17 ottobre, al San Paolo. Il tecnico partenopeo, Gattuso, spera di averlo a disposizione  per il match contro il Benevento, che si disputerà il prossimo 25 ottobre. Su Radio Punto Nuovo nelle ultime ore era intervenuto l’agente di Insigne, Vincenzo Pisacane:

 “Quello che più gli fa girare le scatole è saltare la Juventus e la Nazionale, successe anche l’anno scorso è molto giù di morale. E’ arrabbiato perché non voleva saltare nessuna partita, questa in particolar modo”.

Lorenzo Insigne non verrà quindi convocato nemmeno per Polonia-Italia di domenica 11 ottobre e Italia-Olanda in programma il 14 ottobre, gare valide per le giornate 3 e 4 di Uefa Nations League. Resta aggiornato con le migliori news sportive , segui MainSport su tutti i canali social.