L’attaccante argentino avrebbe detto “sì” alla proposta dei Blues, che hanno così ceduto alle richieste del proprio allenatore. Dentro Higuian, fuori Alvaro Morata, sempre più escluso dal progetto Chelsea e pronto a tornare nella Liga, questa volta con la maglia del Siviglia. L’approdo di “Golzalo” in Premier League andrebbe in porto con il benestare della Juve, che incasserebbe subito i soldi previsti dal diritto di riscatto (36 milioni di euro anche se dall’Inghilterra ne potrebbero arrivare 40), che il Milan oggi non sarebbe troppo intenzionato a far valere. Insomma, sembra finita l’avventura rossonera. Se fosse davvero così, alla fine sarebbero tutti contenti: Sarri avrebbe il suo attaccante, la Juve i suoi soldi e il Milan si libererebbe di un giocatore mai amato e ingombrante dal punto di vista economico. In realtà, a Milanello non sono del tutto convinti di lasciar partire il giocatore già adesso, in quanto bisognerebbe sostituirlo al volo e non sarebbe una cosa agevole. A meno che nell’operazione non entri in scena proprio quel Morata, che coronerebbe così il suo sogno (mai nascosto) di tornare in Italia. L’alternativa è quella di provare ad anticipare i tempi per Piatek, ma non sarà facile convincere Preziosi e il Genoa.

(fonte: Tgcom24)