Quantcast

Ferrari Leclerc , rinnovo fino al 2024 da 9 milioni a stagione.

Ferrari Leclerc

Il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, ha rinnovato il contratto con la Rossa fino al 2024.

Il rinnovo del pilote della Ferrari, Charles Leclerc, è arrivato con largo anticipo sulla data di scadenza del suo contratto. Il monegasco infatti aveva il contratto in scadenza 2021, ora però ha la certezza che per altri due anni sarà al centro del progetto Ferrari. Sei appassionato di Sport? Ti piacerebbe seguire la tua squadra del cuore? segui la pagina mainsport.it . La Ferrari blinda ufficialmente Charles Leclerc fino al 2024: l’annuncio è arrivato nella mattinata di lunedì, con l’ingaggio del pilota che sarà triplicato.  Un accordo che lo porterà a guadagnare nove milioni all’anno, esclusi i premi per vittorie, punti conquistati e naturalmente piazzamento finale del team nella classifica Costruttori.

Charles Leclerc alla sua prima stagione in Ferrari, ci ha messo davvero poco a conquistarsi stima e spazi. Con le sette pole position e le due vittorie , Charles Leclerc è diventato quasi subito un compagno ostico anche per un quattro volte Campione del Mondo, costringendo Mattia Binotto a decisioni delicate. Sebastian Vettel rimane al centro del progetto Ferrari, come ha ribadito il team , ma il rinnovo fino al 2024 di Charles Leclerc è un segnale limpido.

Ferrari Leclerc: “Impaziente di cominciare il 2020”

Attraverso il comunicato della Scuderia di Maranello le prime parole di Leclerc: Sono estremamente contento di rinnovare con la Scuderia Ferrari . La stagione appena conclusa come pilota della squadra più prestigiosa in Formula 1 è stata per me un anno da sogno. Non vedo l’ora di rendere ancora più profondo il rapporto già forte che mi lega al team dopo un 2019 intenso e ricco di emozioni. Guardo al futuro con impazienza, prontissimo a cominciare la prossima stagione.

Binotto: “Decisione naturale”

Il team Principal Mattia Binotto aggiunge: La decisione di prolungare il contratto ci è sembrata sempre più naturale gara dopo gara, non vediamo l’ora di scrivere insieme nuove pagine della storia della Ferrari.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *