F1 Ferrari, niente appello per la penalità a Vettel .

F1 Ferrari, niente appello per la penalità a Vettel .

F1, la Ferrari fa retromarcia e non farà appello per i 5 secondi di penalità inflitti a Vettel.

F1, la Ferrari non farà più appello per i 5 secondi di penalità inflitti a Sebastian Vettel nel GP di F1 del Canada. La penalità data a Vettel, infatti, gli è costata la vittoria a favore del rivale Lewis Hamilton. Secondo il quotidiano inglese Daily Mail, la Rossa non si arrende e potrebbe puntare più in alto. Si pensa ad una vera e propria revisione del caso, qualora venissero portati nuovi elementi, forniti anche dalla telemetria.

In aiuto alla Ferrari, però, arriva l’articolo 14.1.1 del codice stabilisce che se ci sono nuovi elementi e rilevanti, non disponibili al momento della decisione dei commissari, questi possono essere portati in giudizio. In questo caso il termine ultimo sarebbe di 14 giorni dall’ordine d’arrivo.  Sempre secondo il quotidiano inglese, a Maranello vogliono cavalcare l’onda emotiva della decisione, approfondire i dati in proprio possesso e magari a cambiare una regola che penalizza lo spettacolo in pista. Potrebbe interessarti anche: F1 Canada Hamilton: Ho spinto Vettel all’errore

(fonte: Sportmediaset)

Reader Interactions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *