Gli Azzurri di Gennaro Gattuso conquista la sesta Coppa d’Italia contro la Juventus.

L’allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso, conquista la Coppa Italia contro la Juventus di Maurizio Sarri . Gli azzurri fanno l’en plein dal dischetto: nell’ordine segnano Insigne, Politano, Maksimovic e Milik, per i bianconeri le reti di Bonucci e Ramsey non bastano. Per Sarri ennesima delusione, per Gattuso un successo inatteso ma che ci sta tutto.

I giocatori del Napoli alzano al cielo per la sesta volta il trofeo tricolore : decisivi gli errori di Dybala e Danilo. Al termine della finale di Coppa Italia vinta contro la Juventus, l’allenatore del Napoli, Gattuso, ha voluto ringraziare la sua squadra .

Coppa Italia Napoli Gennaro Gattuso:

Avete dimostrato professionalità, carattere, senso di appartenenza. Qui c’è gente che è in scadenza di contratto, deve andar via, c’è gente che piange. Siete forti. Adesso non abbiamo più tensioni, pressioni, non ne abbiamo, e giochiamo tutti. Voglio vedere il veleno

Poi, con uno sguardo ai prossimi obiettivi: “Adesso non abbiamo più tensioni e pressioni”. Sono alcune delle parole con cui Rino Gattuso, ha voluto ringraziare i suoi giocatori al termine della partita dell’Olimpico di Roma contro la Juventus.

Meret: “raggiunto obiettivo” 

Il portiere del Napoli , Alex Meret, al termine della finale di Coppa Italia : “E’ una grande emozione. Abbiamo saputo soffrire e giocare. E’ una coppa meritata, sono orgoglioso di far parte di questo gruppo. De Laurentiis e Gattuso? Sono orgogliosi di noi per quello che abbiamo fatto . Buffon? E’ ancora il numero uno e lo ha dimostrato anche stasera. E’ il mio idolo“.

La Coppa Italia era uno dei nostri obiettivi – conclude – dobbiamo continuare cosi per rimontare e toglierci ancora qualche soddisfazione. Dedico la Coppa ai napoletani e ai miei compagni”.

“Adesso dobbiamo andare in Champions”, ha aggiunto il presidente Aurelio De Laurentiis dopo aver raggiunto il gruppo. Scatta subito al rigore vincente di Milik la festa a Napoli per la vittoria della Coppa Italia. I tifosi si sono affacciati ai balconi per festeggiare, sparando fuochi d’artificio e urlando cori.