La Juve di Andrea Pirlo ospita l’Inter di Antonio Conte, nella semifinale di Coppa Italia.

Dopo l’1-2 nella sfida d’andata, Juve e Inter si ritrovano nuovamente a confrontarsi nella semifinale di Coppa Italia. In palio un posto in finale contro la vincente dell’altra semifinale, quella tra Napoli ed Atalanta (mercoledì 10 febbraio 2021 ore 20.45). Gli uomini di Pirlo hanno vinto la gara d’andata a San Siro grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo, che ha ribaltato il goal del vantaggio segnato da Lautaro Martinez. Una rivalsa per i bianconeri che avevano perso nella gara di campionato disputata solo pochi giorni prima e vinta 2-0 dalla squadra di Conte.

Questa sarà la terza sfida nel giro di tre settimane, la prima che si giocherà a Torino. I nerazzurri in casa dei bianconeri non vincono dal 2013, hanno perso l’ultimo match a marzo 2020 per 2-0, grazie alle reti di Ramsey e Dybala. La partita di semifinale di Coppa Italia tra Juve e Inter, si giocherà martedì 9 febbraio 2021 alle ore 20.45 nel palcoscenico dell’Allianz Stadium di Torino e verrà trasmessa in diretta tv esclusiva dalla Rai , ovvero l’emittente che detiene i diritti della competizione. La sfida sarà visibile anche in streaming grazie alla piattaforma RaiPlay attraverso dispositivi come pc e notebook .

Le formazioni di Coppa Italia Juve-Inter

Andrea Pirlo schiererà il modulo 4-4-2. Tra i pali Buffon difesa a quattro formata da Cuadrado, Demiral, De Ligt Danilo. A centrocampo, il tecnico bianconero, si affiderà alla coppia collaudata  Bantacur– Rabiot, mentre sulle fasce laterali agiranno McKennie Chiesa. In attacco, visto l’assenza di Dybala per infortunio, conferma per Kulusevski Cristiano Ronaldo.

Antonio Conte è pronto a schierare il 3-5-2. A difesa del portiere Handanovic spazio a Skriniar de Vrij Bastoni. A centrocampo agiranno BarellaBrozovic ed  Eriksen favorito su  Gagliardini, mentre sulle corsie laterali pronti Hakimi Darmian. In attacco torna la coppia offensiva Lukaku- Lautaro Martinez.

Juve (4-4-2):Buffon; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo. 

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, Lautaro. 

Potrebbe interessarti anche: Giuseppe Meazza, la storia di un vero campione.