Quantcast

Coppa Italia Inter Milan, le formazioni dei quarti di finale.

coppa italia inter milan

L’Inter di Antonio Conte ospita il Milan di Stefano Pioli, nel Derby dei quarti di finale di Coppa Italia.

L’Inter e il Milan, nella prima tra le quattro gare in programma, saranno protagoniste di un Derby di Coppa Italia. Di fronte infatti ci sono la seconda e la prima in classifica, separate attualmente da solo due lunghezze. Le due squadre si sono affrontate in campionato il 17 ottobre con la vittoria dei rossoneri per 2-1 grazie alla doppietta di Ibra, mentre per i nerazzurri era andato a segno Lukaku. Si tratta di un match in gara unica, quindi in caso di parità al 90° minuto si andrà ai tempi supplementari ed eventualmente pure ai rigori.

Il Derby di Coppa Italia si giocherà martedì 26 gennaio 2021 alle ore 20.45 nel palcoscenico dello Stadio San Siro e verrà trasmessa in diretta e esclusiva dalla Rai. La sfida sarà visibile su Rai Uno. Per la partita è prevista anche la trasmissione in streaming, visibile grazie alla piattaforma RaiPlay attraverso dispositivi come pc e notebook (collegandosi al sito ufficiale) o ancora smartphone e tablet (tramite l’apposita app).

Le formazioni di Coppa Italia Inter-Milan

Antonio Conte è pronto a schierare il 3-5-2. A difesa del portiere Handanovic spazio a Skriniar de Vrij Kolarov. A centrocampo agiranno BarellaBrozovic Vidal, mentre sulle corsie laterali pronti Darmian Peresic. In attacco la coppia offensiva  Lukaku- Sanchez.

Stefano Pioli schiererà il 4-2-3-1. Tra i pali Tatarusanu, difesa a quattro formata da DalotKjaer, Romagnoli Theo Hernandez. A centrocampo conferma per la coppia Kessié-Meité. Sulla trequarti spazio a SaelemaekersBrahim Diaz Leao, pronti ad innescare l’unica punta Ibrahimovic.

INTER (3-5-2) : Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lukaku, Sanchez.

MILAN (4-2-3-1) : Tatarusanu; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Meité; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. 

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *