Calciomercato De Paul sempre più vicino all’Inter.

Calciomercato De Paul

De Paul sempre più vicino all’Inter. Altri nomi sulla lista nerazzurra come: Vidal, Giroud, Marcos Alonso e Federico Chiesa.

Dopo i dubbi sulle condizioni fisiche di Stefano Sensi, l’Inter negli ultimi giorni ha cercato di dare una spinta maggiore al calciomercato, per trovare un accordo con l’Udinese per il centrocampista Rodrigo De Paul. Inter e Udinese infatti stanno lavorando su una formula che accontenti entrambe le parti e pare che alla fine l’unica soluzione potrebbe essere quella del prestito oneroso con l’obbligo di riscatto.

Resta da capire se l’obbligo scatterà nell’estate del 2020 o nell’estate del 2021. Le cifre girano verso i  7 di prestito più 25 di riscatto, oltre qualche bonus per arrivare vicini alla cifra di 35 che era la richiesta iniziale dell’Udinese. Per lui è previsto un contratto da 4 anni e mezzo, stipendio intorno ai 3 milioni a stagione. È stato proprio l’infortunio di Sensi a dare una spinta al club nerazzurro nella ricerca di un valido giocatore e per Conte, De Paul potrebbe essere impiegato come mezzala con licenza di inserimento profondo tra le linee avversarie.

Contemporaneamente Marotta e Ausilio continuano a lavorare anche sulle altre situazioni. Il primo nome è quello di Vidal, voluto fortemente da Antonio Conte, Marotta appoggia l’operazione ma solo a due condizioni:
1) che sia solamente un prestito senza obbligo di riscatto 2) che non vengano inserite nell’operazione opzioni su Lautaro Martinez, che a breve tempo dovrebbe essere blindato con un contratto fino al 2025 e con uno stipendio più che raddoppiato da 1,7 a 3,5 milioni annui più bonus.

Altro nome è quello dell’attaccante del Chelsea Giroud ma viene tenuto sotto controllo anche Marcos Alonso. Vuoi rimanere aggiornato sulla tua squadra del cuore? Segui la Pagina.  Per De Paul le trattative sono quasi concluse, mentre sullo sfondo resta il nome di Federico Chiesa e l’Inter resta in agguato sperando nel calciomercato di gennaio .


Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *