Quantcast

Calcio Roma. La presentazione di Gianluca Mancini.

Calcio Roma. La presentazione di Gianluca Mancini.

Calcio Roma. Il nuovo difensore giallorosso, Mancini, nella sua presentazione parla del suo passato all’Atalanta e dell’approccio con il suo nuovo allenatore Fonseca.

Calcio Roma. Gianluca Mancini è stato presentato dalla Roma questo pomeriggio. Il difensore ha le idee molto chiare sugli obiettivi e i miglioramenti che dovrà fare nei prossimi anni. “Juan Jesus e Fazio mi aiuteranno“, ha commentato l’ex Atalanta, che ha poi parlato di Daniele De Rossi, ha elogiato Aleksandar Kolarov e paragonato Fonseca a Gasperini.

Cosa ti ha chiesto Fonseca?

“Il mister mi ha parlato delle situazioni tattiche che richiede a noi difensori: vuole difesa alta, pressing, circolazione di palla e impostare il gioco dal basso”

Tra i compagni di squadra chi ti ha impressionato di più?

“In tanti mi hanno impressionato, ma Kolarov mi faceva impressione già da prima e ora che mi alleno insieme a lui ho avuto la conferma”

Cosa puoi dare alla Roma?

“Sono all’inizio, sono giovane e devo migliorare. L’anno scorso ho fatto una buona stagione e sono contento di essere qui”

In cosa devi migliorare?

“In tante cose. Nella velocità, nella difesa a zona e anche in marcatura. In alcune cose mi sento a mio agio e in altre meno, è normale alla mia età”

De Rossi, cosa rappresentare la sua carriera per te?

“Lo seguivo quando avevo dieci anni. Essere in questo club è un motivo d’orgoglio per onorare al meglio la maglia come ha fatto Daniele”

Hai avuto possibilità di venire alla Roma già a gennaio?

“A gennaio se n’è parlato ma non volevo trasferirmi a metà stagione. Speravo di rimanere all’Atalanta in quel momento”

Hai notato delle somiglianze tra Fonseca e Gasperini?

“Sì, in effetti rivedo Fonseca in Gasperini: ognuno ha le sue idee ma l’intensità è la stessa”

Hai avuto dubbi a lasciare un club in Champions come l’Atalanta per venire qui?

“A Bergamo ho passato due anni bellissimi. Ora sono qui e darò il massimo per questa maglia sperando di raggiungere grandi risultati”

Hai telefonato a Gasperini?

“Ci siamo sentiti e ci siamo fatti un in bocca al lupo reciproco”

Pensi di avere difficoltà nella difesa a quattro visto che giocavi a tre a Bergamo?

“A quattro ho giocato in Nazionale e prima dell’Atalanta. Magari all’inizio avrò bisogno di un po’ di adattamento, ma non ci metterò molto”

Qual è il tuo compagno ideale?

“Juan e Fazio sono due grandi giocatori, devo imparare e migliorare da entrambi”. Potrebbe interessarti anche: Mertens stuzzica Sarri

(fonte: Skysport)

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *