Calcio Inter Conte: Per scrivere la storia serve il 110%.

Calcio Inter

Grazie alla pausa per le nazionali, l’Inter di Conte potrà riprendere fiato dopo tre settimane dure tra Campionato e Champions.

Quindici giorni di riposo per l’Inter di Conte, in modo da poter ricaricare le batterie e preparare una finale di calcio pieno di impegni e con un grande obiettivo da raggiungere, la qualificazione agli ottavi di Champions. Il tecnico nerazzurro si è concesso un breve step in Arabia Saudita per dare lezione agli allenatori locali, presso il Leadership Development Institute (LDI).

Devo essere prima io a trasferire agli altri e ad essere di buon esempio per dare non il 100, ma il 110% – spiega il tecnico durante l’evento – . Una volta che hai trasferito questo quotidianamente è ovvio che alzi l’asticella anche nei confronti di chi lavora con te, dei tuoi calciatori“. 

Il tecnico dell’Inter ha parlato del suo modo di giocare a calcio, sopratutto il suo modo di pensare e agire: “La richiesta deve diventare alta per tutti quanti se si vuole scrivere la storia, ovvero vincere. Perché chi vince scrive la storia dei club per cui si gioca o per cui si allena. Mi rendo conto che c’è una richiesta molto alta da parte mia, tanti fanno fatica. Quando arrivi in club nuovi non tutti sono abituati al ritmo che tu porti e rischi di perdere qualcuno per strada perché non riesce a sopportare i giri del motore per cui fai andare la macchina.

Ma se l’ambizione è quella di vincere e di cercare di fare qualcosa di importante e scrivere la storia è inevitabile chiedere tanto a se stessi e agli altri. È un modo di lavorare per eccellere e per cercare di vincere. Non è detto che alla fine si vinca, però l’importante è che alla fine della stagione tu sai che hai fatto il possibile dal punto di vista lavorativo per raggiungere il massimo“.  Vuoi essere sempre aggiornato sul mondo del Calcio? clicca  Qui

Dopo la sosta, l’Inter affronterà il Torino per poi giocarsi le residue chance di qualificazione in Champions in casa dello Slavia Praga. Seguirà il doppio impegno in campionato contro Spal Roma prima della durissima sfida contro il Barcellona a San Siro.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *