Calcio Inter. Il centrocampista Gagliardini è ammaliato dal nuovo allenatore: “Pretende molto, ma dà tantissimo. E’ un vincente, uno che riesce a farsi capire subito”.

Calcio Inter. L’esordio nella International Champions Cup non è andato come si sperava, ma l’Inter è pronta a combattere e a voltare pagina. Il 24 luglio si torna in campo, a Nanchino per cercare di battere la Juventus nel primo derby d’Italia della stagione . Il giocatore nerazzurro Gagliardini in occasione del prossimo match di International Champions Cup contro i bianconeri: “Si vedranno cose più positive. Lavoriamo soltanto da 10 giorni, il tempo è dalla nostra parte” .

C’è molto da lavorare e sopratutto da migliorare come ha spiegato Conte. Dello stesso avviso è anche Roberto Gagliardini, che con i Red Devils è partito dal 1′: “Parleremo con l’allenatore di quello che non va e di ciò che occorre migliorare – ha spiegato il centrocampista nel post gara ai giornalisti presenti – sono soltanto dieci giorni che ci alleniamo insieme, già dalla partita contro la Juventus si vedrà qualcosa di più positivo“. 

Lo spera anche Conte, alla prima contro i bianconeri da avversario: “E’ un allenatore che riesce a farsi capire subito. Pretende tanto, ma a sua volta dà tantissimo. Mi trovo davvero bene con lui. I carichi di lavoro sono intensi, ma questo lo sapevamo. Con lui non è giusto porsi limiti. E’ un vincente e la squadra si sta formando“.

“Vogliamo obiettivi importanti”

Faremo meglio rispetto al match contro lo United, il tempo gioca a nostro favore – ha proseguito – a questo punto della stagione ci sta di soffrire, ma alla fine abbiamo perso solo sugli sviluppi di un calcio piazzato. La partita contro i bianconeri? Non facciamo la gara su nessuno, ma vogliamo obiettivi importanti. Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Napoli, oltre James Rodriguez spunta Pépé.

(fonte: Skysport)