Cagliari Nainggolan: “Non andrei mai alla Juve “.

Cagliari nainggolan

Il centrocampista del Cagliari, Radja Nainggolan, durante una live su Twitch, spiega il perché della rivalità con i bianconeri.

Il centrocampista belga , Radja Nainggolan,  di proprietà dell’Inter, in prestito al Cagliari, durante una diretta su Twitch, ha spiegato il motivo della rivalità con la società bianconera: “Voglio sfatare questo mito per cui sarei contro la Juve. Io ho sempre detto che non andrei alla Juve perché mi piacciono le sfide, non voglio mai stare con i più forti”.

Tra lui e la Juve non c’è mai stato un certo feeling nonostante i bianconeri si siano interessati a lui in diverse circostanze, ricevendo però sempre dei secchi “no”.  

Cagliari Nainggolan , la rivalità con la Juve

“La cosa più bella secondo me è prendere una squadra e portarla in alto . Poi ora gli juventini mi diranno che è la Juve a non volermi, ma va bene così. Ora i tifosi della Juve mi fanno anche i cori contro, ma la verità è che sono soltanto rimasto coerente con ciò che ho detto”. Intanto per Nainggolan si prospetta un ritorno all’Inter dopo il prestito al Cagliari.

Nainggolan e il rapporto con Conte

Visto il possibile ritorno con l’Inter, Nainggolan parla anche del rapporto con l’allenatore Antonio Conte: “Mi sarebbe piaciuto lavorare con lui, amo le persone che parlano chiaro e lui è uno che ti dice le cose in faccia, con me è stato sempre stato trasparente sin dall’inizio”. 

Sui giocatori con cui avrebbe voluto giocare del passato o del presente: “Ho giocato con tanti grandi giocatori, mi ha sempre impressionato Seedorf, poi ce ne sono tanti, Messi, Cristiano Ronaldo, è giusto che chiunque fa la differenza chiunque ci voglia giocare. La mia carriera è stata importante fino ad oggi, ho avuto sempre un buon rapporto con tutti, altroché creare problemi negli spogliatoi come qualcuno dice”.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *