Cagliari Juventus Allegri. Dopo la vittoria fuori casa della Juventus contro il Cagliari, l’allenatore Allegri, come di consueto ha rilasciato un’intervista: “La squadra ha fatto una partita solida anche tecnicamente, non concedendo tiri in porta ai sardi che in casa creano sempre molto. Abbiamo giocato bene ma ero fiducioso, siamo stati bravi a impattare nel modo giusto la partita”.

Kean , dopo il gol è stato preso di mira per un’esultanza polemica:

“E’ un ragazzo che deve imparare qualche comportamento, ma lo farà con il tempo. E’ giusto che esulti, ma deve imparare a non istigare certi comportamenti. Ci sono degli imbecilli che prendono di mira certi giocatori, vanno presi e non fatti più entrare nello stadio. Se vogliono possono prenderli, ma il problema è che non vogliono farlo. Comunque Kean ha fatto meglio nella ripresa quando c’erano più spazi”.

L’Ajax in Champions è all’orizzonte:

“Io valuto giorno dopo giorno le condizioni dei miei. Matuidi e Pjanic hanno fatto delle grandi partite, così come Chiellini e Bonucci. Ho notizie positive dall’infermeria: Mandzukic tornerà e anche Spinazzola non è grave come previsto. Khedira deve tornare in forma, anche Costa è vicino al rientro. Ronaldo quando sarà a posto giocherà e Dybala da domani tornerà con la squadra, abbiamo bisogno di lui”.

Mancano nove punti allo scudetto per la Juventus:

“Vincere qui a Cagliari era molto importante perché abbiamo un calendario contro squadre che sono in piena corsa per i rispettivi obiettivi. Ora recuperiamo le energie e concentriamoci sul Milan”. Potrebbe interessarti anche: Genoa Inter le probabili formazioni

(fonte: Sportmediaset)