Buon compleanno Mauro Icardi. Oggi l’attaccante argentino spegne 26 candeline e lo fa nel periodo più delicato della sua esperienza all’Inter. Molti compleanni del giocatore sono rimasti nella storia. “La follia che passerà alla storia”, come da lui stesso definita nella sua autobiografia, risale al periodo catalano. Per i suoi 17 anni, scelse di festeggiare proprio alla Masià con i colleghi della Cantera del Barça. Tra un brindisi e l’altro Icardi sradica l’estintore dalla parete e comincia a spruzzare schiuma.
“Non so dire perché l’ho fatto: non ero ubriaco, solo euforico e volevo lasciare il segno. E ci sono riuscito alla grande”. Espulso dal centro sportivo, avrà quello che sperava: un appartamento con dei calciatori più grandicelli, “finalmente libero di gestire le mie serate”. E le ragazze: “una a settimana”.

Fuoriserie per Wanda, party da sballo, ma con la maturità e l’arrivo delle figlie Francesca e Isabella sempre più sobri e orologi per tutti. Un ragazzo molto generoso, sia in campo che fuori, come ricordano i suoi compagni dell’Inter: “Ricambiati” da un Rolex (circa 3 mila euro cad.) per averlo aiutato a diventare capocannoniere, la scorsa stagione, per la seconda volta in carriera. “Senza di voi non sarebbe stato possibile, ma non volevo ricordarlo da solo” scriverà in una story su Instagram. “Io non lo dimenticherò mai”.

Il club nerazzurro lo festeggia postando una sua foto su Twitter:

“Buon Compleanno Mauro” e Wanda gli manda un messaggio d’amore su Instagram: “A te che non hai mai smesso di sorprendere, a te che sei tutto per me e per la tua famiglia, a te che sei grande uomo e grande calciatore”. Non solo, numerosi gli auguri di Buon compleanno per Mauro Icardi da parte dei fan. Da parte dell’attaccante, pubblica una foto in compagnia della moglie con il lago di Como a fare da cornice “Love in the Lake Como Home”.

Oggi è il compleanno di Icardi, un giorno che avrebbe voluto festeggiare con la fascia di capitano dell’Inter. Da capire ancora l’accoglienza che riceverà l’argentino oggi alla Pinetina e se tornerà ad allenarsi sul campo con il gruppo o proseguirà le cure al ginocchio. Difficile immaginare il solito scherzo di uova e farina con cui sono stati festeggiati i precedenti compleanni. Potrebbe interessarti anche: Inter senza Icardi

(fonte: Sportmediaset)