Brescia Lazio Inzaghi in conferenza stampa .

Brescia Lazio Inzaghi

Alla vigilia del match Brescia-Lazio, il tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, ha rilasciato una conferenza stampa.

Dopo il grande successo in Supercoppa italiana contro la Juventus, la Lazio di Inzaghi si concentra nuovamente sul campionato affrontando il Brescia . Queste le parole del tecnico:

La Lazio può continuare ad essere quella che ha vinto la Supercoppa?

Lasciamo un 2019 che ci ha dato grandi soddisfazioni. Abbiamo fatto molto bene. Ora bisogna riattaccare subito. Abbiamo una partita non semplice, contro una squadra che sta bene e un allenatore bravo.

Obiettivo ancora il quarto posto?

Il nostro pensiero è quello di essere consapevoli. Abbiamo fatto gli ultimi tre mesi alla grande. Le insidie sono però dietro l’angolo. Veniamo da 15 giorni di pausa. Domani sarà una partita di grandi insidie. Dovrà essere una partita da vera Lazio .

Che tipo di Lazio stai pensando contro il Brescia?

Ho il dubbio di Cataldi, ieri l’ho visto abbastanza bene soprattutto con il possesso. È in un ottimo momento, senza problematiche avrebbe giocato tranquillamente. Mi ha detto alla fine dell’allenamento di sentirsi bene. Cercherò di valutare insieme allo staff medico. Se non giocherà avrò alternative. Il ruolo di Luis Alberto possono farlo in tanti, mi prendo ancora un po’ di tempo.

Come sta Immobile?

Ha avuto un attacco febbrile, durato 36 ore. Questa mattina si è allenato normalmente. Sei appassionato di Sport? Segui la nostra pagina mainsport.it. Se non succede nulla sarà della partita.

In cosa è migliorata di più la Lazio?

L’autostima è cresciuta molto, è un percorso che continua e che ci ha regalato momenti indimenticabili. Le statistiche ci dicono che di solito le prime partite dell’anno ci dicono bene, ma sono solo numeri.

Qual è il desiderio di Inzaghi per il 2020?

Il sogno è quello di vivere serate come quella della Supercoppa. Vincere un trofeo così importante è un momento indimenticabile. La ciliegina sulla torta sarebbe stata alzarla all’Olimpico.

C’è il desiderio di fare qualcosa in più?

Il nostro obiettivo è quello di ragionare partita per partita. Voglio l’umiltà e lo spirito di sacrificio che ho visto negli ultimi due mesi. Anche le altre squadre corrono quindi non dobbiamo fermarci.

Come hai ritrovato i giocatori?

Li ho visti bene, tutti avevamo bisogno di staccare la spina. Penso che dopo il primo giorno che è stato bellissimo, poi abbiamo fatto 5 allenamenti nel migliore dei modi. La squadra ha lavorato bene. Cercherà di fare una partita importante. Leiva e Luis Alberto ci mancheranno, ma ho grande fiducia sui titolari e su chi entrerà dalla panchina.

Cosa pensa di Balotelli

Balotelli ha grandi qualità, è tornato nella sua città. Come tutti dopo alcuni anni fuori ha avuto bisogno di un periodo di adattamento.

Opererete sul mercato?

Sul mercato c’è sintonia con la società. Siamo consapevoli di avere una buona rosa. Vedremo se si può fare qualcosa in entrata. Escalante so che la squadra lo sta monitorando, non per adesso. Vedremo cosa succederà entro la fine dell’anno.

Finisce così a conferenza stampa alla vigilia del match Brescia Lazio di Simone Inzaghi.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *