Benatia Juventus. Il giocatore vuole lasciare la Juventus già a gennaio. L’agente del difensore bianconero, Moussa Sissoko, ha incontrato i dirigenti del club per definire il futuro del suo assistito.

Medhi Benatia, classe 1987, difensore della Juve,  non è soddisfatto del poco minutaggio che fin qui Allegri gli ha riservato nella Juventus. Sul centrale bianconero c’è l’interesse di alcuni club inglesi, ma non mancano offerte più ricche da Cina, Emirati Arabi e Qatar. Benatia vorrebbe andarsena prima della chiusura del mercato di gennaio. Allegri vorrebbe un’alternativa visto l’infortunio di Barzagli, un sostituto di un certo livello. La scelta potrebbe essere quella di Andreas Christensen del Chelsea, già nominato in occasione delle trattative di Higuain. Altri nomi sono Angelo Ogbonna, che potrebbe lasciare il West Ham, Sokratis e Mustafi dell’Arsenal e l’ex Fiorentina Nastasic, ora allo Schalke 04. L’arrivo di De Ligt sarà possibile solo ed esclusivamente da giugno, valutato circa 60 milioni di euro, come il difensore del Genoa Romero già confermato solo per l’estate. Queste le parole di Benatia prima della pausa:

“In questo momento difficile, siete in molti a lasciarmi messaggi di supporto, e vi ringrazio! Voglio in particolare rendere omaggio ai marocchini del mondo che si prendono del tempo di scrivermi! Poiché non posso rispondere a tutti, confermo che non c’è spazio per il dubbio e che dobbiamo continuare a tenere la testa alta, perché un leone non muore mai, dorme…”.

Allegri aveva escluso l’addio di Benatia. “A meno che non succedano cose eclatanti, la rosa rimarrà così. Bernardeschi, Khedira e Cancelo sono a posto, gli unici due infortunati sono Cuadrado e Barzagli. Non sono preoccupato. Benatia? Gli sfoghi ci stanno ogni tanto, Benatia è un ottimo giocatore e ha giocato poco anche per qualche problema fisico. Venderlo sarebbe un errore gravissimo”.

Potrebbe interessarti anche: Tonali alla Roma