Barça Arthur Melo : c’è il sì, mancano i dettagli legali.

Barça Arthur melo

Il talento del Barça , Arthur Melo, apre alla Juve. Pronto lo scambio con Pjanic (più 10 milioni) , entro martedì la decisione.

Miralem Pjanic, numero 5 della Juve, è stato promesso al Barcellona, mentre Arthur Melo, già numero 5 del Barça, nelle ultime ore ha aperto ai bianconeri. L’affare, per questioni economiche, andrebbe chiuso entro il 30 giugno e non manca molto, visto che Juventus e Barcellona dovranno giocare molto in questi ultimi 5 giorni. I bianconeri infatti questa stasera affronteranno il Lecce e martedì il Genoa, il Barça sabato a Vigo contro il Celta e martedì con l’Atletico Madrid. La chiusura è molto vicina, mancano solo un paio di dettagli per definire l’affare.

Il centrocampista del Barça, dotato di buona accelerazione e di grande abilità nei passaggi, per l’ottima tecnica individuale, la visione di gioco, è stato paragonato a Xavi e Iniesta. Il talento brasiliano, dopo aver annunciato ieri la sua volontà di andare alla Juve, hanno cominciato a pianificare le visite mediche previste per il weekend. In serata, però una frenata, dovuta a questioni burocratiche tra Arthur e il Barça. I club però vorrebbero chiudere l’affare entro martedì, in modo da depositare un contratto preliminare valido per il bilancio, che avrebbe valore per l’esercizio 2019-20.

Barça Arthur Melo : Le cifre per lo scambio.

Arthur Melo , acquistato dal Barca nel 2018 per 31 milioni + 9 di bonus, valutato sugli 80 milioni , dovrebbe essere ceduto a 70 milioni più bonus alla Juve. Pjanic invece costerà alle casse del Barcellona circa 60 milioni , più i soliti bonus. Come riportato anche da l’Insider, lo stop improvviso di tutti gli sport, a causa della pandemia di questi mesi, ha portato una svalutazione molto significativa dei giocatori. La Juve pagherà una decina di milioni come conguaglio e per Arthur prepara un contratto con importo a salire. Il brasiliano guadagnerebbe circa 5,5 milioni a stagione, mentre Pjanic realizzerebbe un sogno (Real o Barça).

Il tecnico della Juve, Maurizio Sarri, nella conferenza stampa di ieri , mentre presentava il match contro il Lecce, ha detto di lui: “Non conosco la situazione di Pjanic, ma su di lui facciamo pieno affidamento .

Pjanic tecnicamente non si discute, se verrà ceduto sarà per altri motivi. E’ forte e per quanto mi riguarda sono contento di Miro, sono sicuro abbia ancora ampi margini di miglioramento“.

Sarri ha lanciato anche una freccetta al veleno per Setien: “Arthur è un giocatore del Barcellona, mi sembrerebbe veramente brutto se mi mettessi a parlarne. Non mi è piaciuto quando il loro allenatore ha parlato di Pjanic…“. Se l’allenatore bianconero comincerà a parlarne, sarà perché Juve e Barça hanno chiuso il primo grande affare dopo l’emergenza Covid. Sei appassionato di Sport ? ti piacerebbe essere sempre informato sulla tua squadra del Cuore ? visita la nostra pagina o vai sui canali social.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *