Aurelio Virgili: “Sarri vuole allenare svincolo con la Juve”.

Aurelio Virgili

L’amico di Maurizio Sarri, Aurelio Virgili, ha confermato che presto il tecnico tornerà ad allenare , ma prima deve svincolarsi dalla Juventus.

Il confidente e amico di Maurizio Sarri, Aurelio Virgili, tifoso della Fiorentina, è la persona che ha ascoltato più volte il tecnico sfogarsi di notte alle vigilie delle partite. Il tecnico infatti dopo aver vinto lo scudetto con la Juventus, ha dedicato al suo amico la vittoria. Virgili è uno dei pochi ad aver accesso al ritiro toscano di MS in questo periodo senza panchina. «Quando recentemente sono stato a mangiare a casa di Maurizio – racconta – non ho visto dove ha sistemato la medaglia del tricolore, ma io gli ho regalato un bottiglia personalizzata dedicata al trionfo».

Aurelio Virgili. Su quale panchina immagina Sarri?

«Io, come tutti i tifosi della Fiorentina, pur avendo il massimo rispetto per Beppe Iachini, ho un sogno: Maurizio a Firenze. Vederlo vincere con la Fiorentina sarebbe il massimo».

Un ritorno al Napoli?

«Perché no? Maurizio è un professionista e la separazione con De Laurentiis non ha cancellato il rispetto reciproco».

Fra quanto rivedremo Sarri protagonista?

«Penso e spero prima di Natale. Con la Juventus, nonostante quello che si dica, non ha litigato. E lo dimostra il fatto che stia parlando con il club per risolvere il contratto. Stanno cercando un accordo che soddisfi tutti e che consenta a Maurizio di sentirsi libero di allenare e alla Juventus di risparmiare».

C’è chi dice che più che l’esonero in sé, Sarri stia soffrendo il ritornello dei giocatori della Juventus, i quali da settimane ripetono: “Con Pirlo siamo tornati a divertirci”. Lo ha detto anche Ronaldo.

«A me sembra un po’ ruffianeria, succede sempre così quando arriva un nuovo allenatore. Intanto alla seconda di campionato contro la Roma non mi sembra si siano divertiti troppo… Vediamo a fine stagione. Per il Pirlo campione, mi tolgo il cappello. Però parliamo di un tecnico che allena da due mesi. Non è ancora né Guardiola, né Mourinho». Sei appassionato di Sport ? Ti piacerebbe essere sempre aggiornato sulla tua squadra del Cuore ? visita la pagina mainsport.it o vai sui canali social.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *